Qui rido io: quando Scarpetta sconfisse D’Annunzio

- di: Paolo Speranza

“’A querela,’o pruciesso, ‘a parudia, / tutt’ ’e magagne e tutt’ ‘e nfamità… / veramente me l’avesse sunnato / e che mò, miez’a buie, me so scetato?”. All’indomani della sentenza sulla parodia teatrale di La figlia di Iorio, che nel marzo del 1906 lo aveva visto prevalere su Gabriele D’Annunzio, Eduardo Scarpetta la commentò nel ...read more →

A cento anni dalla nascita – Domenico Rea e il cinema

- di: Paolo Speranza

L’unico film da una sua opera, Ninfa plebea, diretto da Lina Wertmuller, ebbe successo anche all’estero, ma Domenico Rea non ha avuto il piacere di vederlo: nel 1996 ci aveva lasciato già da due anni, e questa trasposizione postuma non attenua il rimpianto per l’incontro mancato tra lo scrittore e il cinema, di cui era ...read more →

LA CASA CHE BRUCIA

- di: Redazione

Per chi combatte contro il mondo moderno da ben prima della pandemia, Giorgio Agamben è un bizzarro compagno di strada. Agamben è uno di quegli italiani che diventano famosissimi in Francia prima che in Italia, come Monica Bellucci e Aldo Maccione. È stato, per anni, una punta di diamante della parigineria filosofica. Considerando l’eco che ...read more →

Le disastrose conseguenze del regno di Fauci nel nuovo libro di Robert Kennedy Jr.

- di: Redazione

Nel mio ultimo libro – “The Real Anthony Fauci: Bill Gates, Big Pharma, and the Global War on Democracy and Public Health” – esamino in modo approfondito le disastrose conseguenze dei 50 anni di regno del Dr. Anthony Fauci come membro dell’America zar della sanità pubblica. Il libro, che uscirà il 9 novembre, è ora ...read more →

Niente cure ai non vaccinati – The great reset della medicina

- di: Redazione

È in corso un mutamento profondo, che potrebbe segnare la fine della medicina ippocratica e umanistica: lo si vede nella volontà di molti medici di non curare i pazienti che arrivano in ospedale se non vaccinati. E di insultare i parenti che accompagnano gli anziani. Ma quale sarebbe la colpa dei non vaccinati? Non essersi ...read more →

La disfatta in Afghanistan e “The Great Reset”

- di: Redazione

Gran parte del mondo è scioccato dall’apparente incompetenza dell’amministrazione Biden nella catastrofe umana e geopolitica che si sta verificando in Afghanistan. Mentre Biden parla da entrambi i lati della sua bocca prescritta, affermando che tutti gli altri sono da biasimare rispetto alle sue decisioni, quindi affermando che “il dollaro si ferma qui”, non fa che ...read more →

PRIMO LEVI / “PROTEZIONE” CONTRO IL “NEMICO”

- di: Cristiano Mais

Un Primo Levi poco conosciuto, quello dei racconti raccolti nel volume “Vizio di forma”, prima edizione nel 1971, seconda nel 1987. Un Levi, diremmo oggi, dai toni distopici, capace di aprire una finestra – come chiariva – sul “Medioevo prossimo venturo”. Vi proponiamo la lettura di “Protezione”, con un’umanità obbligata a vivere all’interno di corazze ...read more →

Quattro generazioni di palestinesi in esilio

- di: Redazione

C’è stato un inaspettato bussare alla porta della casa di mio nonno ad Amman intorno alle 23:00, mentre stavo preparando i bagagli prima del volo di ritorno a Chicago il giorno successivo.   Un vicino e membro dell’associazione della comunità Yalu era venuto a consegnare un libro. Avendo sentito che mio nonno, conosciuto in tutto ...read more →

Il carcere di Craig Murray è l’ultima mossa per l’eliminazione del giornalismo indipendente

- di: Redazione

Craig Murray, ex ambasciatore in Uzbekistan, padre di un neonato, uomo in pessime condizioni di salute e senza precedenti condanne, domenica mattina dovrà consegnarsi alla polizia scozzese. Diventa la prima persona ad essere imprigionata con l’accusa oscura e vagamente definita di “identificazione a puzzle”. Murray è anche la prima persona ad essere incarcerata in Gran Bretagna per ...read more →

Gianni Minà – Padroni o schiavi del clic?

- di: Redazione

DI GIANNI MINA’   A una manciata di giorni dall’11 luglio, la rivista statunitense Newsweek ha affermato che Cuba si è tramutata in una zona di guerra con i mezzi di informazione usati come strumenti per la disinformazione e la propagazione di notizie fasulle attraverso i bot, programmi informatici che “spalmano” determinate notizie in tempi brevi in ...read more →