Cattive compagnie – Il Racconto della Domenica di Luciano Scateni

Condividi questo articolo

Domenica dopo domenica, i lettori della Voce si avvicinano sempre più al mondo immaginifico di Luciano Scateni, che imprime ai suoi racconti tutta la forza del giornalismo di razza, sapientemente coniugata con una vena pittorica che ha già reso famoso il suo autore.

Da questa poliedrica personalità artistica vengono “partoriti” i racconti della domenica, che Scateni dona ai nostri lettori e che, al pari dei suoi quotidiani editoriali, suscitano commenti ed intense reazioni anche sulle pagine Social della Voce.

Questa domenica 25 novembre seguiamo l’avventura di un giovane napoletano, promessa dell’astrofisica, che rimane imprigionato dentro le compagnie – cattive, ma purtroppo tutt’altro che infrequenti – di una certa mala Napoli. Tre righe dell’autore per l’incipit, invitano a una lettura da non perdere.

Il lampo di un talento innato, scoperto per caso, coltivato prima inconsapevolmente, poi in piena coscienza, ti può cambiare la vita. Lo smarrimento, imposto dal bisogno, da urgenze altrimenti irreparabili, ti può cambiare la vita: nel bel mezzo di questo dualismo antitetico il caso di Claudio, uno per tanti che drammaticamente li rappresentano.

L’appuntamento con i lettori del Racconto della Domenica è per la prossima settimana.

 

LEGGI IL RACCONTO

Il Racconto della Domenica

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento