FESSI & LADRI D’EUROPA IN SUMMIT A ROMA / MA NON E’ MEGLIO L’ISOLA DI MAN?

Condividi questo articolo

Mega summit a Roma. Allertate le intelligence (sic) di mezzo mondo. Sguinzagliati migliaia di 007, barbe finte e baffetti camuffati al seguito. Manca solo Scherlock Holmes. Spese per security palate e palate di milioni.

Possibile mai che i Fessi della Terra continuino a riunirsi nelle capitali bollenti? Possibile. Se c’è chi ci guadagna su, ne ricava un bel business. Soprattutto a base di security, appunto.

Motivi turistici? Non sembra. A meno che non si voglia scoprire Roma come meta proprio adesso. O forse come meta dell’horror, dei blood tours.

Possibile che nessuno pensi di riunire gli stessi Fessi nell’isola di Man, con tanti gatti non troppo scodinzolanti al seguito? Oppure tra le stupende terre d’Islanda, in quel di Reykjavik, il cui nome forse ispirarà qualche Strauss-Khan dell’ultima ora o fetenti partenopei in saldo? O tra le fatine irlandesi? Oppure nel paradiso scozzese di Loch Ness per qualche mostro dallo stomaco tanto forte da inghiottire qualche solone di turno?

Misteri europei.

Intanto, per il G quanto cavolo è… di Taormina tutto è a posto e niente è in ordine. A poche settimane dal via lavori in corso e appalti ancora in alto mare. Ma lo sappiamo bene. Viviamo nella repubblica delle banane ormai fradice e delle Emergenze (sic) continue. E poi le inchieste (flop) di rito al seguito…

Condividi questo articolo

Lascia un commento