Processi finanziari: l’importanza di digitalizzare le attività

La digitalizzazione delle attività finanziarie è un processo fondamentale per la modernizzazione delle aziende, in quanto consente alle imprese di avere un business più resiliente, efficiente e competitivo.

D’altronde, i processi finanziari sono il cuore nevralgico di ogni organizzazione, dalle modalità di accesso alla liquidità per finanziare gli investimenti aziendali in ricerca, sviluppo e innovazione fino alla gestione del rischio di credito e dei pagamenti digitali.

Oggi, inoltre, è possibile usufruire di numerose opportunità grazie al fintech, con una serie di prodotti e servizi per digitalizzare le attività finanziarie che consentono di semplificare e velocizzare questi processi aziendali.

Bisogna però avere una visione sistemica per intraprendere un percorso ragionato, definendo quali sono le priorità nella propria organizzazione per individuare gli interventi che possono garantire dei benefici concreti nel breve e nel lungo periodo.

Come digitalizzare le attività finanziarie in modo efficace

Per digitalizzare i processi finanziari bisogna rivolgersi ad aziende competenti e affidabili come TeamSystem, che propone una serie di software di gestione finanziaria per le imprese caratterizzati da un’elevata flessibilità e integrazione, certificazioni, automazione AI e alti standard di sicurezza.

Uno dei primi ambiti di intervento è la gestione dei pagamenti digitali, un passaggio essenziale per aumentare il numero di clienti e incrementare il fatturato, con notevoli benefici in termini di riduzione dei costi e ottimizzazione dei flussi di cassa aziendali. In questo caso è possibile utilizzare TS Pay, una piattaforma digitale di incasso e open banking che consente di integrare questi processi di natura finanziaria direttamente nel software gestionale aziendale, per semplificare le operazioni finanziarie e concentrarsi sulle attività del core business adottando soluzioni innovative come il Buy Now Pay Later e i pagamenti contactless.

Un’altra area su cui agire è la gestione dei crediti commerciali, un processo nevralgico per molte PMI che oggi può essere amministrato in maniera più efficiente attraverso le nuove tecnologie digitali e i servizi fintech. Si tratta ad esempio di soluzioni come TeamSystem Crediti Fiscali, una piattaforma digitale per l’acquisto e la cessione dei crediti d’imposta che permette di gestirli in modo semplice e sicuro. Questo servizio offre un processo guidato, controllato e trasparente, con prezzi chiari e competitivi e una gestione interamente digitale e integrata attraverso la presenza di un mediatore creditizio e un team di assistenza.

La digitalizzazione delle attività finanziarie delle aziende può includere anche il monitoraggio della salute d’impresa, per controllare costantemente il business e prevenire eventuali situazioni di crisi attraverso strumenti specifici ed efficaci.

Questo è possibile mediante soluzioni come Check Up Impresa di TeamSystem, un software per la gestione degli indicatori di crisi di impresa accessibile da qualunque posizione grazie al cloud. Altri ambiti in cui è possibile digitalizzare i processi finanziari sono la compravendita di crediti commerciali non scaduti, i servizi di investimento e gestione del risparmio, la valutazione di sostenibilità di un’attività secondo i criteri ESG e il credit rating.

Perché digitalizzare le attività aziendali di natura finanziaria?

La digitalizzazione della gestione finanziaria comporta numerosi vantaggi ad aziende, PMI, microimprese, studi e liberi professionisti. Un beneficio importante è la semplificazione dei processi finanziari all’interno delle organizzazioni, un aspetto particolarmente vantaggioso nelle imprese di qualsiasi dimensione. Usufruire di servizi finanziari integrati nei software gestionali d’impresa, inoltre, permette di velocizzare le procedureall’interno di un ecosistema completamente digitale, intuitivo ed efficiente, con la possibilità di compiere azioni più rapide e tempestive.

Digitalizzare le attività finanziarie consente di razionalizzare le risorse aziendali, semplificando e automatizzando una serie di processi per risparmiare tempo e soldi per rendere il business più sano e competitivo.

Questo approccio contribuisce alla riduzione degli errori, proteggendo l’azienda dalle conseguenze di attività finanziarie gestite male che possono compromettere la solidità del business. Bisogna considerare anche la possibilità di rendere l’azienda più moderna, per avere un’organizzazione in grado di cogliere maggiori opportunità all’interno del mercato e migliorare la percezione positiva tra i consumatori.

Ovviamente non basta dotare la propria azienda di tecnologie digitali e avvalersi di servizi fintech integrati, ma è necessario definire una strategia di trasformazione digitale del business in chiave finanziaria.

In questo modo è possibile sapere quali software esistono e cosa possono gestire in modo digitale, quali funzioni è opportuno digitalizzare nella propria azienda, qual è il budget da investire e quali attività finanziarie è meglio esternalizzare. Allo stesso tempo, è fondamentale investire anche nella formazione, per acquisire quelle competenze interne essenziali per la gestione delle nuove tecnologie digitali integrate in azienda.


Scopri di più da La voce Delle Voci

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento