BILL GATES & OMS / UN PIANO PANDEMICO ‘PERFETTO’ CHE CALPESTA SALUTE E LIBERTA’

Siamo alla stretta finale.

In queste ore, infatti, l’Organizzazione Mondiale della Sanità’ (OMS) – nel più totale silenzio omertoso del mainstream – si vede consegnare su un piatto d’argento dalle nazioni che ne fanno parte (192) le chiavi della salute di tutti i cittadini, nei casi più che probabili di future, gravissime pandemia, che la stessa OMS preannuncia in modo drammatico (possibile a breve-medio termine un’aviaria – gufano – che colpirà il 57 per cento della popolazione mondiale).

Ecco cosa ha dettagliato a fine febbraio il reporter (scrive, tra l’altro, su ‘Epoch Times’) Kevin Stocklin  (potete leggere il pezzo della Voce cliccando sul link in basso) a proposito dalla nuova ‘strategia’ OMS, da autentica ‘piovra’ che allunga i suoi tentacoli sull’intera gestione delle prossime pandemie, spesso e volentieri studiate a tavolino per raggiungere i ben noti progetti di controllo sociale da un lato, e per consentire a Big Pharma di realizzare e moltiplicare – via vaccini – i suoi già stratosferici profitti.

La sede dell’OMS. In alto, il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus e, a sinistra Bill Gates

Scrive Stocklin a proposito del summit programmato per marzo: “Gli Stati membri dell’OMS si riuniranno in Svizzera per negoziare i termini finali di un accordo che conferirà all’OMS un’autorità centralizzata sulla politica dei Paesi membri in caso di pandemia. Il progetto d’accordo (che sarebbe legalmente vincolante per tutti i 194 Paesi membri) conferisce all’OMS l’autorità di dichiarare la pandemia e sottoporre i Paesi al ruolo centrale dell’OMS come unica autorità di direzione e coordinamento del lavoro sanitario internazionale, in aree come lockdown, cure, catene di approvvigionamento sanitario, sorveglianza e controllo nella ‘disinformazione e notizie false’, una volta dichiarata la pandemia”.

Gli Stati nazionali, quindi, si spogliano di ogni potere, di ogni competenza, di ogni ruolo in frangenti così delicati e drammatici come questi.

In sostanza, decidono di affidare i loro destini nelle mani di un uomo solo, il Salvatore dell’Umanità, il nuovo Demiurgo che si chiama Bill Gates. Visto che il fondatore di ‘Microsoft’ – il quale ha deciso di dedicare la sua vita alle pandemie & ai cambiamenti climatici, postazioni strategiche per ‘controllare’ il mondo e far soldi con la pala – è il maggiore azionista dell’OMS, quindi il suo ‘Padrone’, dal momento che dalle casse della sempre più filantropica ‘Bill and Melinda Gates Foundation’ affluiscono da anni i più grossi finanziamenti all’OMS. A precederlo sono solo i ‘suoi’ Stati Uniti, ma lui è ben davanti a nazioni da non poco come Germania, Francia e Gran Bretagna.

Incredibile ma vero.

La ‘Voce’ ha tante volte scritto dei molteplici interessi & business griffati Bill Gates. Andando alla casella CERCA nella home page del nostro sito, che si trova lungo la barra a destra, e digitando il suo nome e cognome, potrete leggere una sfilza di articoli e inchiesta pubblicate soprattutto negli ultimi tre anni, da quando cioè è scoppiata la pandemia da Covid-19.

In basso, poi, cliccando sull’altro link, vi proponiamo la lettura di uno stimolante intervento firmato da Jeffrey Albert Tucker, scrittore, editore, molto vicino alle posizioni politiche di Ron Paul, un repubblicano ‘illuminato’, libertario, antimilitarista, da sempre schierato per una limitazione, negli Usa, dei poteri di Cia, Fbi e Intelligence. Il j’accuse di Tucker, pubblicato in Italia dall’ottimo sito ‘NoGeoingegneria’, è titolato “Bill Gates progetta uno stato carcerario pandemico”. E’ già tutto un programma.

 

 

LINK

BILL GATES PROGETTA UNO STATO CARCERARIO PANDEMICO GLOBALE

 

BILL GATES / A TUTTA “BIRRA” &   PERICOLOSE CARNI SINTETICHE. E LA  “SUA” OMS E’ SEMPRE PIU’ POTENTE

28 Febbraio 2023 di Andrea Cinquegrani

 


Scopri di più da La voce Delle Voci

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento