VOCE / UN ARTICOLO SUI VACCINI PUBBLICATO IN GIAPPONE

La Voce viaggia anche in Giappone.

Non c’è solo il caso Fort Detrick, con una marea di siti cinesi che hanno ripreso l’inchiesta pubblicata dalla Voce il 7 luglio 2021 sulla pista americana per scoprire l’origine del coronavirus: una pista che porta, appunto, al super laboratorio per le ‘biologic wars’ di Fort Detrick, nel Maryland.

Adesso anche un importante sito giapponese dà ampio spazio ad un nostro articolo, nel quale venivano riportate le significative riflessioni, sempre sul covid, di un premio Nobel della Medicina, Luc Montagnier, ormai del tutto snobbato dai media occidentali, che cercano in tutti i modi di delegittimarlo e farlo passare per pazzo.

In quell’articolo Montagnier parlava senza peli sulla lingua contro l’obbligatorietà dei vaccini, guarda caso un tema già caldo in quei giorni (l’articolo della Voce è del 17 agosto) e ora addirittura bollente, vista l’escalation di provvedimenti a favore di quel folle obbligo e di altri  provvedimenti restrittivi delle libertà personali, adottati dai governi occidentali: in pole position gli Stati Uniti di Joe Biden (dove stanno infuriando le polemiche intorno alla ‘Food and Drug Administration’) e l’Italia guidata da Mario Draghi, il quale ha appeno indicato la prossima tappa dell’obbligo vaccinale, primo paese d’Europa a battere questa strada.

Luc Montagnier, lo scopritore del virus HIV, quindi uno dei massimi esperti mondiali in tema di vaccini (al contrario delle orde di ciarlatani che popolano i nostri salotti tivvù nonchè i pseudo comitati scientifici), ha sempre parlato di “massima cautela e estrema precauzione” nell’uso dei vaccini tradizionali. Figuriamoci adesso con un vaccino che è e resta – nonostante le ingerenze bideniane nelle decisioni della FDA – sperimentale, con i cittadini ridotti ad autentiche cavie.

Montagnier esprime tali concetti a chiare lettere. Così come in modo estremamente chiaro si pronuncia a favore delle tanto vituperate – e del tutto oscurate dai media – cure domiciliari, facendo cioè ricorso a quei farmaci regolarmente in commercio e dal basso costo, ma sempre boicottati dal nostro governo, che ha ordinato – per tutti i tragici mesi in attesa dei miracolosi vaccini – “tachipirina e vigile attesa”, addirittura vietando, per fare solo due esempi, idrossiclorochina ed invermectina che – se assunti in modo tempestivo ai primi sintomi – possono efficacemente frenare l’insorgere dell’infezione.

Passiamo ad un altro concetto-base espresso da Montagnier nell’articolo pubblicato dalla Voce e ripreso dal sito giapponese: il pericolo di inoculazione del vaccino soprattutto nei bambini, per gli effetti collaterali che si potranno manifestare.

Di seguito, a questo punto, vi proponiamo la lettura dell’articolo del sito giapponese, ovviamente nella sua versione in italiano (facendo ricorso al traduttore automatico). Mentre, attraverso il link in basso, potete leggere il nostro articolo del 17 agosto.

 

 

 

TRADUZIONE IN ITALIANO dell’articolo giapponese

“Il vaccino Corona è una miscela di composti biologici molecolari che possono essere un vero veleno, ed è un crimine inoculare i bambini. “Dr. Nobel Prize con entusiasmo! Interessi farmaceutici condannati

1: Bollettino di sintesi della vita sana 2021/08/29 (Dom) 06: 50: 23.31 ID: NoeVBPpF9

“È un crimine colpire un bambino con un vaccino contro il corona” “Influenza sconosciuta” parla con entusiasmo il Dr. Nobel Prize! Interessi farmaceutici condannati

 

Il dottor Luc Montagnier, che ha vinto il Premio Nobel per la fisiologia o la medicina nel 2008 per i suoi risultati nella scoperta del virus dell’AIDS (HIV), si trova in una posizione critica riguardo al nuovo vaccino contro il coronavirus.

Nel maggio di quest’anno, ha detto: “La vaccinazione ha creato mutanti”, che ha scioccato il mondo.

Questa volta, ha criticato di nuovo il nuovo vaccino contro la corona con una parola amara: “È un crimine far vaccinare i bambini”.

 

Secondo “La voce Delle Voci” (17 agosto), il dottor Montagnier ha sottolineato che il nuovo vaccino contro il corona è “una miscela di composti biologici molecolari che possono essere un vero veleno”.

Ha detto che è un crimine dare ai bambini un vaccino che “potrebbe avere effetti a lungo termine che non sono ancora noti”.

 

 

Secondo il medico “è contrario al fatto che i vaccini sono l’unica soluzione e sono obbligatori”.

“È dovere del medico sapere che esistono farmaci efficaci che possono aiutare il recupero se somministrati all’inizio dell’infezione”, ha detto.

Nello specifico, consiglia l’antibiotico azitromicina, che afferma di poter vincere la lotta contro il Corona.

Tuttavia, l’efficacia del farmaco contro le nuove infezioni da coronavirus non è stata ancora stabilita.

 

Ha anche menzionato l’innaturalità della pandemia stessa, dicendo: “Non è un caso che si sia verificata una pandemia in questo momento.

Abbiamo passato molto tempo a coordinare gli sforzi di marketing, coinvolgendo aziende farmaceutiche, medici, scienziati e il governo che ha deciso di applicare il programma”.

 

Inoltre, il dottor Montagnier parla seriamente della relazione con il 5G, che viene spesso ridicolizzata come una teoria della cospirazione della corona.

 

“Non solo l’inquinamento ambientale, ma anche le onde elettromagnetiche della nuova tecnologia 5G ne sono la causa.

Gli studi hanno dimostrato che i vaccini Pfizer contengono una sostanza chiamata ossido di grafene che può modificare le proprietà magnetiche di altri ingredienti.

Potrebbe non essere una coincidenza che Wuhan abbia iniziato a installare antenne prima dell’inizio della pandemia.” (Dott. Montagnier)

 

Sembra che continueremo a tenere d’occhio le osservazioni del dottor Montagnier.

 

Riferimento: “La voce Delle Voci” https://www.lavocedellevoci.it/2021/08/17/montagnier-sulla-vaccinazione-di-massa-luomo-sta-lavorando-alla-propria-scomparsa/, ecc.

 

 

IL LINK dell’articolo della Voce ripreso dal sito giapponese

Montagnier sulla vaccinazione di massa: “l’Uomo sta lavorando alla propria scomparsa”

 

 

 

IL PDF dell’articolo dal sito giapponese

ripresa giapponese

 

IL LINK DELL’ARTICOLO SULLA STAMPA GIAPPONESE

https://kenko-seikatsu.com/2021/08/29/「コロナワクチンは本当の毒になりうる分子生物/

Lascia un commento