GIOIELLI / MERCATO AI MASSIMI, ALLA FACCIA DELLA PADEMIA!

Mercato dei gioielli al top, alla faccia della pandemia!

Lo certificano gli ultimi dati del bilancio di uno dei colossi nel settore di gioielli, orologi e altre cagate per straricchi, il colosso svizzero ‘Richemont’.

Dati che parlano di un vero e proprio boom di vendite nell’ultimo trimestre del 2021, con un incremento record del 54 per cento.

A quanto pare, gli acquirenti più sfrenati arrivano dall’Asia, ed in particolare dalla Cina, a riprova di una ripresa dell’economia alla grande dopo i mesi bui della pandemia.

Così commentano gli analisti: “Mentre l’area (asiatica, ndr) è stata la prima a soffrire per l’arrivo della pandemia, è stata anche la prima a vedere un rimbalzo delle vendite, già dal maggio del 2020 in Cina. Il balzo a tre cifre delle vendite in Cina ha così più che compensato le flessioni registrate nelle aree colpite dallo stop del turismo, principalmente Hong Kong e la Corea del Sud”.

E così tornano a sorridere gli azionisti di Richemont, che festeggiano un dividendo di 2 franchi per azione da record. Nel settore, finora solo LVMH ed Hermès avevano riportato una trimestrale superiore allo stesso periodo del 2019 e nettamente superiore rispetto alle previsioni.

Of course, la crescita negli acquisti non arriva solo dalla Cina ma anche dagli USA e dall’Europa. A testimonianza che i ricchi sono sempre più ricchi, e che la pandemia sta gonfiando i loro portafogli.

Poi in Italia si fa un putiferio per la proposta di un ridicolo aumento nella tassa di successione sulle eredità arcimilionarie!

Ma fateci il piacere!!

Lascia un commento