Spese per “contagiati” – Pisani annuncia denunzia in Procura

«Presenterò un esposto alla Procura della repubblica e alla Corte dei Conti per capire come sia possibile, di fronte a questi dati, assistere a simili condizioni della sanità campana». E’ quanto annuncia l’avvocato Angelo Pisani, presidente dell’associazione Noi Consumatori, dopo che la Voce nell’articolo di ieri aveva reso noto il rapporto dell’Anac, che vede schizzare in testa la Campania per le somme spese in rapporto ad ogni singolo “contagiato”.

L’avvocato Angelo Pisani

«Apriamo gli occhi – tuona Pisani – chiediamo a tutti i cittadini di segnalarci disservizi e violazioni del diritto alla salute per compulsare le autorità competenti ad intervenire a loro tutela, considerato quanto si paga ai signori della sanità». «E’ allucinante  – incalza l’avvocato – leggere i dati forniti dall’Autorità nazionale anticorruzione, non possiamo restare a guardare, nel rispetto dei diritti fondamentali previsti dalla Costituzione ed a tutela di tanti ammalati, che restano abbandonati nei corridoi dei pronto soccorso campani, per la vergognosa situazione della sanità, nonostante la spesa». Di qui l’annuncio dell’esposto che sarà presentato dal presidente di Noi Consumatori sia in Procura, sia alla Corte dei Conti.

«Le autorità competenti e la magistratura – aggiunge Pisani – dovranno intervenire, fare chiarezza. E’ immorale che, con tutti i soldi che sono stati spesi, quasi neanche si riesce a trovare un posto per i ricoveri Covid in Campania». E’ di ieri il caso di un settantenne della zona collinare morto in ambulanza alla ricerca di un posto letto in un reparto Covid.

Nella relazione, lo ricordiamo, l’Anac rileva che «la Campania è la regione che fa registrare il valore più elevato di spesa rispetto al numero di contagiati. Il valore rappresentato dalla Campania è pari al 610% del valore medio della spesa regionale per contagiato e pari al 270% del valore medio della spesa nazionale per contagiato».
«A fronte di un numero di circa 4.420 contagi, sottolinea l’ente anticorruzione – conclude Pisani – che “la Regione Campania ha infatti speso circa 337 milioni di euro. Si noti che la Lombardia, che ha registrato circa 75.700 contagi, ha sostenuto una spesa complessiva di 392 milioni di euro. Tra le regioni che presentano un rapporto spesa/contagiati tra i più elevati vi sono poi la Toscana, la Sardegna e la Basilicata, tutte con un valore superiore al valore pro-capite della spesa sostenuta a livello nazionale”».


Scopri di più da La voce Delle Voci

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento