“IL DOMANI” / UN SITO TUTTO ZECCHE & BIDET

Siete curiosi di leggere “il Domani” via internet?

E poter godere di quanto viene scritto da firme e opinionisti del quotidiano appena lanciato in volo dal mitico ingegner Carlo De Benedetti per far ombra alla sua vecchia Repubblica?

Bene. Sarete in grado di gustare tutte le anticipazioni, da Torino e Modena, su quanto avviene nel mondo della disinfestazione.

Veri scoop.

Oppure avrete un perfetto check up sugli ultimi modelli auto.

Da intenditori e non solo.

O ancora: l’universo degli integratori alimentari da oggi, anzi da Domani, non avrà più misteri. Per tutti i palati.

Ancora. Imperdibili news sugli shopper personalizzati di ultima generazione.

Per i fidanzati o novelli sposi, tutto quanto c’è da sapere sugli anelli con diamante: regali da urlo.

Stefano Feltri. In apertura Carlo De Benedetti

Non è certo finita. Perché per le casalinghe è finito l’incubo degli intasamenti dei gabinetti di casa. Ecco come scegliere, in tempo reale, la migliore ditta di spurghi della zona.

E per cena una primizia: come orientarsi tra la cucina giapponese e quella cinese, delizia per delizia.

Una prima pagina da leccarsi i baffi.

O per pulirsi meglio il lato b.

Stiamo parlando della Home page, così si chiama in gergo, che tutti possono leggere cliccando sul sito “ildomani.it”.

Che si articola in diversi settori: politica, economia, ambiente, salute, servizi, spettacoli, casa e via procedendo di scopa & di ramazza.

Sorge, dopo qualche minuto di estasi domestica e di accattivante green, una piccola domanda. Ma dove siamo finiti? Dove ci sta portando l’Ingegnere con il suo Super Quotidiano che doveva anche fare solletico al Fatto griffato Travaglio?

Dove sono finiti i pezzi da novanta della tastiera sottratti alle già comatose truppe scalfariane?

Il mistero viene chiarito dopo una non semplice peregrinazione sul web.

Per dissotterrare il sito che fa riferimento al quotidiano inventato dall’Ingegnere si deve cliccare alla voce “editorialedomani.it”. Solo così salterà fuori dal cilindro internettaro un sitarello che pare realizzato dalla bocciofila o – nel migliore dei casi – dalla parrocchia del quartiere.

Cliccando invece, come ovvio, su “ildomani”, salta fuori il molto più accorsato sito che si occupa a 360 gradi del nostro ambiente quotidiano, soprattutto domestico.

Sono passati dieci giorni dal varo della corazzata dell’Ingegnere.

Se ne sono accorti generali e ammiragli?

Provare a gironzolare sul web per credere.

 

 

N.B. Sorge spontaneo un altro interrogativo. Come fa a spendere l’Ingegnere, per il lancio del suo “indipendente” foglio, palate milionarie in un farsesco spot quando non riesce neanche a dare una sbirciatina al sito di casa?


Scopri di più da La voce Delle Voci

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento