ODONTOIATRIA / TUTTE LE CAUTELE PER LA RIAPERTURA DEGLI STUDI

Grande cautela in vista della riapertura degli studi dentistici, prevista per oggi, 4 maggio.

Studi e centri professionali che in queste settimane hanno potuto effettuare attività solo per casi di emergenza, si apprestano a riprenderle, con tutte le dovute cautele.

Per esemplificare la situazione, di seguito riportiamo le precauzioni che verranno adottate da uno centri maggiormente attrezzati, a livello nazionale, sul fronte delle tecniche più innovative, come per fare un solo esempio l’implantologia.

Si tratta della Clinica Dentale Bava, che ha un centro a Napoli e uno a Roma, SGS.

Ecco il protocollo.

All’ingresso ogni paziente viene dotato di una busta sterile in cui potrà inserire i propri effetti personali (borsa, chiavi, cellulari). Gli stessi oggetti possono essere sottoposti ad un processo di decontaminazione in una apposita sala di sterilizzazione.

Il professor Elio Bava

Ogni paziente verrà sottoposto al controllo della temperatura corporea a distanza e alla sanificazione delle scarpe mediante un vaporizzatore contenente soluzioni alcoliche.

Verrà osservato un adeguato distanziamento sociale, in una sala d’attesa di 40 metri quadrati, nella quale verranno accolti al massimo tre pazienti per volta.

Verrà creato un sistema di appuntamenti personalizzati: per ogni paziente, infatti, sarà dedicata una sala operativa appositamente stabilita al momento dell’appuntamento, rispettando rigorosamente le tempistiche di intervento.

Il paziente verrà trattato dal medico tramite applicazione della cosiddetta “diga di gomma”, la quale isola il dente interessato dal resto della bocca.

La Clinica dentale è dotata di apparecchiature avanzate dedite alla sanificazione dell’aria da virus e batteri.

Il processo si sanificazione ambientale, poi, avviene diverse volte al giorno.

All’uscita di ogni paziente dalla sala operativa, questa viene sottoposta a sanificazione e aereazione, e gli strumenti rotanti (manipoli e turbine) vengono trattati con disinfettanti.

Sono a disposizione di tutti i pazienti gel, disinfettanti e guanti.

E’ stato attivato un numero dedicato attivo 24 ore su 24 per la consultazione delle procedure operative dello studio e per la gestione delle emergenze.

E’ stato inoltre attivato anche un servizio di emergenze domiciliari, per tutti coloro che sono impossibilitati a raggiungere la clinica. Il servizio si avvale di un medico specialista odontoiatra, di un assistente e di un box contenente materiale sterile.

Le pratiche inerenti i processi burocratici e autorizzativi vengono ridotti al minimo, favorendo l’operatività online.

 

GUARDA IL VIDEO DEL PROFESSOR ELIO BAVA E SEGUI IL NOSTRO CANALE YOUYUBE

 

Lascia un commento