VIVISEZIONE / HA OBBEDITO IL MINISTRO LORENZIN AI MONITI UE? TOP SECRET

E’ “formalmente” scaduto il tempo concesso al ministro Beatrice Lorenzin per rispondere alla Ue che aveva diffidato l’Italia sulla normativa per la vivisezione, che gli “scienziati” (sic) preferiscono chiamare “sperimentazione animale”. Il monito comunitario, infatti, scadeva a fine giugno, e in un’intervista rilasciata a Repubblica il 27 aprile Lorenzin assicurava che “il governo avrebbe immediatamente provveduto”.

Lo scorso 27 giugno abbiamo contattato l’ufficio stampa del ministro e chiesto una semplice informazione: cosa ha deciso il ministro? Apriti cielo. Il “giornalista” risponde seccato: non sono cose che si possono comunicare via telefono. Abbiamo domandato se vi sia – a tal proposito – una qualche privacy, o forse un ‘segreto di stato’, di moda anche in tempi di “glasnost” renziana. Ancor più infastidito, ha replicato: “sono queste le nostre prassi. Invii una mail e le sarà detto”. Ho semplicemente osservato che forse, non trattandosi di materia coperta da segreti o simili, per facilitare le cose era più semplice dire qualcosa: sì o no. Straseccato ha ripetuto: “Mandi una mail”. Ho ancora notato che forse sarebbe passato qualche giorno, si sa, i ministeri sono pieni di lavoro…. “La pensa così? Le facciamo vedere!”.

Detto fatto, abbiamo inviato una mail contenente tale domanda: “si chiede a questo ministero se ha provveduto a rispondere – come annunciato dal ministro Lorenzin due mesi fa – alle richieste Ue di adeguamento della normativa italiana sulla sperimentazione animale. Il termine previsto dalla Ue era di due mesi e partiva dal 27 aprile”.

Non abbiamo ricevuto alcuna risposta e il 1 luglio abbiamo insistito: “non ho ricevuto alcuna risposta a questa mail (riallegata) con richiesta di informazioni a voi trasmessa il 27 giugno. Avete intenzione di rispondere? Gradirei un riscontro”.

Niente, il silenzio più assordante. Il 4 luglio torniamo alla carica: “facendo seguito alle due precedenti mail del 27 e del 1 luglio, siamo a chiedervi se siete l’ufficio stampa di un condominio privato o di un ministero pubblico”.

Ad oggi, 5 luglio, ore 20, il ministero tace. E il condominio neanche risponde.

 

Nella foto il ministro Beatrice Lorenzin 

 

Link

VIVISEZIONE / LA LORENZIN SI GENUFLETTE DI FRONTE AI DIKTAT UE, CATTANEO APPLAUDE – 29 aprile 2016

VIVISEZIONE / CRIMINI “UMANI” CONTRO GLI INDIFESI, I J’ACCUSE DI ANNA MARIA ORTESE – 21 giugno 2016

VIVISEZIONE – 2 / LE “SCOPERTE” DEL FISIOLOGO CAMINITI PER IL SOLE E LE RISPOSTE DI FEDI – 4 giugno 2016

2 pensieri riguardo “VIVISEZIONE / HA OBBEDITO IL MINISTRO LORENZIN AI MONITI UE? TOP SECRET”

Lascia un commento