ROMEO / UN ALTRO MAXI APPALTO CONTESTATO ALL’ASL NAPOLI 1

- di: Cristiano Mais

Nuovo maxi appalto dell’Asl Napoli 1, la più grande del Mezzogiorno, per la pulizia di ospedali e distretti sanitati. Indovinate, chi l’ha vinto? La Romeo Gestioni, naturalmente. La storica regina di appalti pubblici, come insegna il caso Consip, con il protagonista Alfredo Romeo da decenni dominus nelle gestioni di ingenti patrimoni pubblici e soprattutto dei ...read more →

LA VOCE 30 ANNI FA / MA ‘O CAPOGRUPPO CHI SE LO PIGLIA ?

- di: PAOLO SPIGA

Compie trent’anni esatti la mitica conversazione titolata “’’O Capogruppo chi s’o piglia” pubblicata dalla Voce nella sua cover story di aprile 1989. Mitica perché documentò in modo incontrovertibile il mercato delle vacche che dominava nei palazzi del potere, in quel caso la Regione Campania, terra di conquista per capi & capetti della politica. Ed anche ...read more →

AFFAIRE UNIPOL-SAI / L’INCHIESTA PASSA DA TORINO A MILANO  

- di: PAOLO SPIGA

Che fine ha fatto il giallo Unipol? Ossia l’inchiesta partita anni fa a Torino sull’acquisto del gruppo SAI dalla famiglia Ligresti? Dopo le lunghe indagini affidate al pm Marco Gianoglio, il mega fascicolo è passato, improvvisamente, alla procura di Milano. A deciderlo la Procura Generale della Cassazione, dopo la richiesta dei legali di uno degli ...read more →

BANCA UBS / MAXI SANZIONE PER RICICLAGGIO INTERNAZIONALE

- di: PAOLO SPIGA

Sanzione record in Francia per il colosso svizzero del credito UBS. Una multa da ben 3,7 miliardi con la pesantissima accusa di “riciclaggio aggravato dalla frode fiscale”. Il presidente di una Corte di giustizia a Parigi, Christine Mee, scrive di “reati di una gravità eccezionale” e la stessa Francia si è vista riconoscere un danno ...read more →

GIALLOVERDI ALL’ATTACCO DI MADURO. E IL SOVRANISMO CHE FINE FA?

- di: Giulietto Chiesa

Il governo giallo verde, per bocca del suo ministro degli Esteri Moavero Milanesi, si è associato quasi del tutto alla posizione europea (e del Presidente Mattarella) sulla crisi venezuelana. In altri termini non ha riconosciuto l’auto-proclamazione di Guaido a presidente ma, nel contempo, ha chiesto nuove elezioni presidenziali. Cioè ha dichiarato l’elezione di Maduro come ...read more →

ACCIPICCHIA / ALLA SCOPERTA DI MAFIE E ULTRA’

- di: PAOLO SPIGA

Siamo alle comiche. Proprio come quando si scopre l’acqua calda e tutte le volte si parla di evento epocale. In pochi giorni un paio di esempi. Inchieste e maxi tituli sulla “scoperta” delle mafie in Veneto. Vengono improvvisamente alla luce migliaia di operazioni bancarie sospette, balzano alla ribalta i casi di tanti imprenditori prima minacciati ...read more →

MONTE DEI PASCHI DI SIENA / IN VENDITA I GIOIELLI DI CASA

- di: Cristiano Mais

Monte dei Paschi di Siena vende alcuni gioielli di casa. A breve infatti l’istituto senese, per rimpolpare gli sforacchiati conti, comincerà a mettere sul mercato una parte cospicua del suo patrimonio immobiliare (una novantina di cespiti, tra cui non pochi prestigiosi), al fine di racimolare circa 600 milioni di euro. Il raggiungimento di questo obiettivo, ...read more →

Lisbona, Europa, addio

- di: Giulietto Chiesa

Aquisgrana 22 gennaio 2019 sarà probabilmente ricordata come una data storica per l’Europa. Nel senso che verrà equiparata a una lapide tombale. Il premier uscente della Germania, Angela Merkel, insieme a un presidente francese, Emanuel Macron, tra i più impopolari di sempre, hanno preso una decisione indubbiamente epocale. Il documento che hanno firmato insieme nella ...read more →

AOSTA /  CUCU’, CI SONO LE ‘NDRINE. DA 40 ANNI…

- di: MARIO AVENA

Boom. La notizia dell’anno è lo sbarco della ‘ndangheta nella sempre tranquilla Val d’Aosta. Peccato che la cosa abbia cominciato a succedere oltre 40 anni fa e gli esperti (da giornalisti a magistrati passando per i professionisti dell’antimafia) se ne accorgano con un leggero ritardo. Hanno dimenticato – scordammoce ‘o passato – che il procutare ...read more →

STADIO DI ROMA / DI NUOVO TUTTE LE CARTE IN PROCURA ?

- di: MARIO AVENA

Giallo stadio a Roma. In Campidoglio è atteso entro il 31 gennaio uno studio redatto dal Politecnico di Torino sui complessi nodi che riguardano la mobilità per raggiungere l’impianto previsto a Tor di Valle. C’è chi parla di qualche “manina” che avrebbe modificato la bozza finale. Ma il sindaco Virginia Raggi cerca di gettare acqua ...read more →