SIGONELLA / 5 DRONI NATO PER LE STAR WARS

- di: MARIO AVENA

Sigonella al centro di intense manovre Nato a base di sofisticati droni e sempre più avamposto degli Stati Uniti nel Mediterraneo in veste non proprio pacifista, tutta ispirata a Star Wars. E’ di qualche giorno fa l’atterraggio nella Main Operation Base a Sigonella dei primi due droni RQ-4D ‘Phoenix’ del nuovo sistema d’intelligence e conduzione ...read more →

PATAGONIA / I BENETTON A CACCIA DEGLI INDIOS MAPUCHE

- di: Cristiano Mais

Clima infuocato tra gli indios mapuche e la dinasty dei Benetton in Argentina. Alla vigilia di Natale, infatti, un folto gruppo di mapuche ha occupato vasti terreni di proprietà della ‘Compania tierra del sur’ che fa capo ai big di maglioni & autostrade. La superficie complessiva della ‘Compania’ è da brividi, circa 120.000 (centoventimila, avete ...read more →

SAIPEM / 5 CONTRATTI “DRILLING” E ROGNE DA SBRIGARE

- di: PAOLO SPIGA

Saipem sugli scudi per gli ultimi contratti del 2019, un anno che si chiude col botto. Ma anche con non poche rogne giudiziarie da sbrigare. Partiamo dai tric trac. La nostra big dell’impiantistica petrolifera si è aggiudicata ben cinque commesse (tra nuovi contratti ed ampliamento di precedenti) sia a terra che in mare aperto. Sul ...read more →

COLANINNO / L’ULTIMO MAXI AFFARE IMMOBILIARE

- di: MARIO AVENA

Ricordate Roberto Colaninno, il ragioniere piemontese che d’incanto diventò proprietario di Telecom? Grande amico, all’epoca, di sua maestà Massimo D’Alema, per un quindicennio ha scalato i vertici della hit imprenditoriale, come portabandiera della band che fece finta di far volare Alitalia fino a motori e motorini griffa Piaggio. Ed un figlio planato in parlamento sulle ...read more →

MORATTI / NON SOLO PETROLIO, ANCHE FOOD & SHOES

- di: Cristiano Mais

Dal petrolio al cibo e alle scarpe, è sempre business a casa Moratti. Angelo Moratti, infatti, si sta tuffando nel ‘food’ e nella ristorazione. Si tratta del figlio di Gianmarco, lo scomparso patròn della petrolifera Saras con il fratello Massino, storico presidente dell’Inter. Passò alle cronache nere una dozzina d’anni fa, Saras, per il tremendo ...read more →

STATI UNITI / IN PRIMAVERA MAXI “INVASIONE” EUROPEA

- di: MARIO AVENA

Non solo Space Cowboys agli ordini del generalissimo Donald Trump. Non soltanto la super Forza Speciale Spaziale per dominare il globo e strabattere le velleità dei due grandi avversari, Cina e Russia. Adesso gli Usa stanno preparando il più grande dispiegamento di forze militari mai visto al mondo da venticinque anni ad oggi. Appuntamento in ...read more →

BOLSONARO & C. / TUTTI GLI AFFARI DEL “CLAN”

- di: Cristiano Mais

Sotto i riflettori della magistratura brasiliana le spericolate manovre del cosiddetto “clan Bolsonaro”, una lunghissima catena di parenti & amici strettissimi del presidente Jair Bolsonaro e di suo figlio, il senatore Flavio Bolsonaro. Ecco cosa scrive un sito di controinformazione carioca. “Nell’ambito di un caso di riciclaggio di denaro e di diversione di fondi pubblici, ...read more →

WALL STREET / IL BOOM DEL PALLADIO

- di: MARIO AVENA

Tutti lo vogliono, tutti lo cercano. Si tratta del palladio, un metallo prezioso e fondamentale per le industrie automobilistiche. Negli ultimi 16 giorni consecutivi il suo valore è costantemente cresciuto a Wall Street, sfiorando i 2.000 dollari l’oncia, attestandosi per la precisione a quota 1.982. Secondo Citigroup, la più grande società di servizi finanziari al ...read more →

APPALTI / 500 NORME PER AFFOSSARE LEGALITA’ E TRASPARENZA

- di: PAOLO SPIGA

Da trent’anni la politica di casa nostra è incapace di partorire una vera normativa sugli appalti. Solo scartoffie indecenti per un paese civile ispirato a criteri di trasparenza e legalità. Codici, codicilli, nome e normucole che popolano una selva inestricabile, nella quale affondano le imprese serie e fanno affari quelle border line, in forte odoro ...read more →

AFGHANISTAN / LE GRANDI MENZOGNE, DA BUSH A TRUMP

- di: PAOLO SPIGA

1000 miliardi di dollari per ammazzare, 2.300 militari impiegati, 3.800 contractor morti sul campo per una guerra ormai persa. E’ quanto emerge da una inchiesta del Washington Post, basata su 2 mila pagine di documenti riversati, interviste confidenziali a funzionari e ufficiali a stelle e strisce, dai quali emergono per la prima volta in modo ...read more →