VENEZUELA / IL MILIARDARIO GUAIDO’ E LA SUA BAND

- di: MARIO AVENA

Juan Guaidò, il mancato golpista in Venezuela e altri 37 deputati dell’opposizione sono accusasti di corruzione dal presidente della Corte dei Conti di Caracas, Elvis Amoroso.  Il quale ha lanciato un vero e proprio j’accuse: “Guaidò è diventato miliardario con i soldi dei venezuelani”.   Il presidente della Corte ha invitato tutti i cittadini e ...read more →

NO al MES se non cambiano le regole – L’appello degli economisti

- di: Redazione

Mentre in Italia continua ad infuriare il dibattito sul Fondo Salvastati, pubblichiamo un illuminante articolo tratto dalla rivista Economia e Politica diretta dall’economista Riccardo Realfonzo.   Fondo Salva Stati – I governi europei stanno discutendo due importanti riforme ed entrambe, per come al momento sono strutturate, possono avere per l’Italia conseguenze molto gravi. Quella che è giunta ...read more →

ASSANGE / L’AMBASCIATA DELL’EQUADOR “CONTROLLATA” DALLA CIA

- di: Cristiano Mais

Il responsabile della security all’ambasciata dell’Ecuador a Londra – dove per mesi si era rifugiato il fondatore di WikiLeaks Julien Assange – era in stretti rapporti di collaborazione con la CIA. A rivelarlo una emittente tedesca, NDR, che in un ampio reportage fornisce una serie di inquietanti dettagli. Secondo gli ex dipendenti della società di ...read more →

ABOLIZIONE DELLA SCHIAVITU’ – LA GRANDE BUGIA

- di: Redazione

Riceviamo dal periodico  INTERRIS  questo interessante articolo di don Aldo Buonaiuto, che volentieri pubblichiamo.    Una bugia si aggira per il pianeta ed è quella che sia stata effettivamente abolita la schiavitù. Oggi si celebra la Giornata internazionale per la liberazione delle persone assoggettate ma in realtà c’è ben poco da festeggiare. Nelle Scritture viene ...read more →

SONDAGGIO USA / TRUMP BATTE ABRAHAM LINCOLN

- di: MARIO AVENA

Sondaggio presidenziale negli Usa. Non rivolto al futuro, ma al passato. L’interrogativo al quale doveva rispondere un significativo campione di elettorato repubblicano è questo: fra Abraham Lincoln e Donald Trump per chi votate? Clamoroso l’esito. Vince l’attuale numero una della Casa Bianca con il 53 per cento dei suffragi. Poi una seconda domanda agli elettori, ...read more →

BELGIO / DALLA CINA UN ESERCITO DI 250 SPIE

- di: Cristiano Mais

Il Belgio è la meta preferita per le spie orientali, soprattutto quelle cinesi. Secondo Die Welt – il cui reportage si base su informazioni che arrivano dall’intelligence – le spie cinesi di stanza in Belgio sono almeno 250, più degli agenti russi presenti nel Paese. La rappresentanza di Pechino presso l’Unione europea si dice “scioccata” ...read more →

CASINO’ / RIO E SAN PAOLO COME LAS VEGAS?

- di: MARIO AVENA

Gli sforzi per legalizzare i casinò in Brasile possono dipendere dalla posizione che assumeranno i legislatori cristiani evangelici. Il presidente carioca Jair Bolsonaro, infatti, ha appena incontrato i membri del blocco ‘centrale’ della Camera federale dei deputati, che lo hanno invitato a proseguire con una proposta di autorizzazione al gioco d’azzardo nei casinò, fino ad ...read more →

AMAZZONIA / BOLSONARO ACCUSA DI CAPRIO PER GLI INCENDI

- di: MARIO AVENA

Incendi in Amazzonia, il presidente brasiliano Jair Bolsonaroarriva ad accusare la star del cinema Leonardo Di Caprio di aver finanziato le Ongche, a suo parere, hanno fatto appiccare le fiamme. Sta raggiungendo toni paradossali la messinscena del numero uno carioca, messo alle strette sul fronte delle distruzioni del patrimonio forestale della sua terra. Non sapendo che ...read more →

COLOMBIA / ESMAD, LA POLIZIA DEL TERRORE

- di: PAOLO SPIGA

Giorni fa è stato ucciso in Colombia, durante le ultime sommosse, un diciottenne che osava protestare, Dilan Cruz, al quale un agente della polizia antisommossa locale, Esmad, ha sparato una granata lacrimogena addosso, fracassandogli il cranio. In agonia per un paio di giorni in un reparto di terapia intensiva, Dilan non ce l’ha fatta. Un ...read more →

BASF / IL COLOSSO TEDESCO INVESTE 10 MILIARDI IN CINA

- di: PAOLO SPIGA

Il gigante della chimica BASF irrompe in Cina. E’ stato varato il progetto per la realizzazione di un mega impianto petrolchimico integrato da ben 10 miliardi di dollari, verrà realizzato a Zihanjian, provincia di Guandong, nella Cina meridionale. Sarà il più grande complesso del genere nel Paese ed il maggiore realizzato da Basf, dopo quelli ...read more →