La camorra di “Gomorra”

- di: Luciano Scateni

Non sono un napoletanista, anzi mi rammarico da sempre di non conoscere come vorrei la lingua di Eduardo. Mi sono imposto di guardare la prime puntate di Gomorra, pubblicizzate ossessivamente da Sky, soprattutto per antico e gratificante affetto per Cristina Donadio, artista di straordinario fascino. Se non rimpiango il tempo dedicato all’ascolto della fiction lo ...read more →

Ferilli, star da Renzi a Grillo

- di: Luciano Scateni

Simpatia straripante, sorriso ammaliante, bellezza mediterranea da copertina di un ipotetico rotocalco “E’ qui il Sud”, coraggio raro per gente di spettacolo nel dichiararsi schierata a sinistra, prima con il Pci poi con il Pd: Sabrina Ferilli ha incantato gli italiani e stregato la tifoseria romana annunciando lo spogliarello nell’Olimpico in festa per Totti e ...read more →

Obama, scuse negate ai superstiti di Hiroshima

- di: Luciano Scateni

E’ da psicanalisi il commento di Obama alla tragedia più ignobile dell’umanità che, per chiudere la partita con il Giappone mostrando le dita a “V” di vittoria, uccise più di centocinquantamila giapponesi e prolungò i suoi effetti venefici dell’atomica per molte generazioni: il presidente degli Stati Uniti, il primo a recarsi sui luoghi della strage ...read more →

Sobrio “bentornato” per il fuciliere Girone

- di: Luciano Scateni

Bene, il nostro parà detenuto in Egitto, ottiene finalmente di tornare in Italia e si deve all’azione diplomatica e politica dell’Italia, ma nei fatti all’ingiunzione dell’Aja. Tutti contenti, riconoscimento al ministro Gentiloni, grande attesa per il rientro e dichiarazioni orgogliose del nostro Governo, con qualche indulgenza sottesa per la ricaduta positiva in vista delle elezioni ...read more →

DISASTRO ARNO / UN ANNO FA IL SOS LANCIATO NEL VUOTO DA UNESCO E ICOMOS

- di: PAOLO SPIGA

Prosegue l’assordante, totale silenzio mediatico sulle cause che hanno prodotto il “disastro dell’Arno”, un disastro ampiamente annunciato (da almeno cinque anni) e denunciato da alcuni scienziati (pochissimi), facili profeti di sventura. Perchè bisognava solo chiudere gli occhi per non vedere quel che stava succedendo, non capire quei massacri ambientali, non intervenire e consentire che quello ...read more →

Va in decisione la causa intentata dall’ex procuratore capo di Grosseto Verusio contro la Voce delle Voci

- di: Redazione

Va in decisione la causa intentata dall’ex procuratore capo di Grosseto Verusio contro la Voce delle Voci, assistita dallo Studio Legale Di Pietro Vartolo, con il patrocinio di Ossigeno per l’informazione e Media Legal Defence Initiative. E’ andata in decisione la causa per diffamazione presentata dinanzi al tribunale civile di Roma dal magistrato Francesco Verusio, ...read more →

Le scoperte di Saviano / I riciclaggi britannici cominciati trent’anni fa…

- di: Cristiano Mais

Roberto Saviano scopre l’America. Anzi l’Inghilterra. E proclama, davanti agli attoniti parlamentari britannici riuniti ad ascoltare il suo Verbo, invitato dall’ex ministro dell’università, il laburista David Lammy: “Il Paese più corrotto al mondo è l’Inghilterra”, malato di “una corruzione che è consustanziale al sistema economico”. La scientifica analisi parte dal report 2015 della National Crime ...read more →

Dalle stelle alle stalle

- di: Luciano Scateni

Un delizioso racconto firmato da una scrittrice napoletana di rara sensibilità, padrona di un linguaggio poetico, elegante e raffinato, propone la finzione di un soggiorno di Charles Baudelaire, in realtà mai avvenuto, nella città d’arte fondata dai greci, sullascia dei grandi viaggiatori dell’Ottocento. In cento pagine di un prezioso libricino (Viaggio a Napoli, Nardini editore), ...read more →

Successo via email  

- di: Luciano Scateni

La Democrazia Europea se l’è vista proprio brutta. Nelle ore che hanno preceduto il voto per le elezioni politiche in Austria l’aria di trionfalismo respirata dall’estremismo nazionalista ha fatto temere un’impennata dell’onda di sbandate a destra, alimentate dai venti di Ungheria, Polonia, Turchia, in Francia da Marine Le Pen, in Italia da Salvini-Meloni (quest’ultima autrice ...read more →

Scommesse a colpo sicuro

- di: Luciano Scateni

Quanto concorre al successo editoriale della cosiddetta cronaca nera finisce per essere etichettato con il marchio della camorra: ma è un’equazione con esito convincente? Errore. Oramai camorra, ’ndrangheta, mafia, e sacra corona unita navigano in acque chete della finanza, dell’imprenditoria, del riciclaggio di proventi illeciti e ora in gran parte “puliti”. Il pizzo, le guerre ...read more →