Editti bulgaro-italici, censure, epurazioni…W la Rai

- di: Luciano Scateni

“L’uso che Biagi…Come si chiama quell’altro? Santoro…Ma l’altro? Luttazzi, hanno fatto della televisione pubblica, pagata coi soldi di tutti è un uso criminoso. E io credo che sia un preciso dovere da parte della nuova dirigenza di non permettere più che questo avvenga” (Silvio Berlusconi, 18 aprile 2002)”. Conflitto di interessi del padrone di Mediaset ...read more →

ABISSO ITALIA / L’ITALIA DEI FEDEZ. E DI LUANA

- di: MARIO AVENA

Prosegue senza tregua il diluvio di cazzate astrali sulla vicenda del secolo: le parole del nuovo Profeta Fedez che hanno sconvolto la melma politica. Ecco – va riconosciuto – un merito lo hanno pur avuto: sono state il classico sasso nello stagno, nella palude, in quella melma, appunto, che è ormai diventata la politica di ...read more →

BENETTON / L’OFFERTA DI CDP PER ATLANTIA VA IN ASSEMBLEA

- di: PAOLO SPIGA

Avrà mai termine la sceneggiata che vede protagonista l’Atlantia griffata Benetton e proprietaria della famigerata Autostrade per l’Italia? Difficile da credere, visto quanto è successo fino ad oggi, i tentennamenti dei due governi Conte e il ‘non pervenuto’ dall’esecutivo Draghi, impelagato tra Pandemia e Recovery. Ma una data c’è. Ed è quella del 31 maggio, ...read more →

Miss Giulia

- di: Luciano Scateni

Il vertice della terza rete Rai, in pieno tornado per la denuncia resa pubblica nel corso del concerto del Primo Maggio da Fedez, di un tentativo, sventato, di censura del suo monologo, ha fatto ricorso ai suoi pezzi da novanta (presidenza/direzione), a big di rinomata fama (Ranucci di Report, vice direttore, Fazio. storico conduttore) in ...read more →

Vaccino mRNA – Arriva la fuga di notizie sui rischi

- di: Redazione

I documenti trapelati sul dark web rivelano che alcuni dei primi lotti commerciali del vaccino COVID-19 di Pfizer-BioNTech avevano livelli inferiori alle attese di mRNA intatto, sollevando domande più ampie su come valutare questa nuova piattaforma di vaccini.   In un articolo per BMJ dello scorso marzo, la giornalista d’inchiesta Serena Tinari racconta che lo ...read more →

Rai: no, non è la BBC e neppure la CNN

- di: Luciano Scateni

Wilma Goich in sincrono con Edoardo Vianello: “Core mio, core mio, la speranza nun costa niente…”. Non costa nulla neppure la speranza di farla franca con una bugia, che sembra verità grazie al fuoco concentrico di big televisivi con l’aureola, a cui non si potrebbe non credere. Ogni dettaglio è noto. Un artista con immenso ...read more →

FEDEZ / ECCO IL NUOVO PROFETA DELLA SINISTRA

- di: Cristiano Mais

Miracolo! Nel bel mezzo della pandemia la sinistra risorge come l’araba fenice e ritrova il Profeta perduto. E’ finalmente passata ‘a nuttata, è finito l’incubo, siamo usciti dal tunnel: il Vate che tutti aspettavamo è sceso tra noi, a scrivere il Verbo del Futuro. E lo ha fatto nel giorno più indicato: il primo maggio. ...read more →

Si, è la Rai, la Rai Tv

- di: Luciano Scateni

Capitava, in regime di monopolio democristiano della televisione pubblica: la messa in onda di ‘servizi’ chiesti alle redazioni regionali per gli spazi   informativi di Rai 1, rete ammiraglia, era condizionata dal via libera del censore delegato dallo scudo crociato, in collegamento con gli uomini di vertice de Tg. Cambiato qualcosa? Eh no. Sono di attualità ...read more →

È garbuglio, di ‘garbuglioni’

- di: Luciano Scateni

Ce n’è a iosa, tanto da garantire ampi spazi di inquisizione al giornalismo di settore, che ‘campa’ anche di sensazionalismo e anche più se coinvolge istituzioni ‘sacre’ quale dovrebbe essere la magistratura. In coerenza con altre piaghe aperte dell’Italia avvelenata da corrotti e corruttori, complotti, deviazioni dalla retta via, sette segrete, circuiti viziosi di truffe, ...read more →

BILL GATES / ELIMINARE I BREVETTI DEI VACCINI? UN SECCO “NO”

- di: PAOLO SPIGA

Sono ormai in parecchi, cominciando da Papa Francesco, a chiedere con forza che vengano eliminati i brevetti sui vaccini, per far in modo che anche i paesi economicamente più deboli possano produrli in proprio. Molti, però, si oppongono. A cominciare da Big Pharma, dalle aziende che sui vaccini stanno costruendo le loro colossali fortune. E ...read more →