ZELENSKY DECRETA PICCHE AL PAPA E DRAGHI E MELONI LO SEGUONO

- di: Redazione

DI GIORGIO CREMASCHI Domenica il Papa ha chiesto il cessate il fuoco in Ucraina e si è rivolto direttamente a Putin, per fermare l’intervento militare, e a Zelensky, per accettare trattative. Ora il presidente ucraino ha formalmente risposto picche al Pontefice. Ha firmato un decreto che vieta ogni negoziato con la Russia e proclama la ...read more →

La retorica nordista dei ‘salottieri’ Sky

- di: Luciano Scateni

Ieri sera, di ritorno dal borgo di Campodimele, (duecento anime, nei pressi di Gaeta), dove si è svolta la tredicesima edizione del Festival della Fiaba, che si deve all’istituto di ricerca sociosanitaria Ipers del noto psicoterapeuta Giuseppe Errico, al Museo Minimo (di Roberto Sanchez),   all’Associazione Agenzia Arcipelago, ho fatto a tempo di ‘arricrearmi’ (puro napoletano) ...read more →

TONY BLINKEN / LA SUA GIOIA PER IL KO DEI GASDOTTI NORD STREAM

- di: MARIO AVENA

Adesso il poker è servito, sul fronte della ‘paternità’ per il sabotaggio dei gasdotti Nord Stream. Arriva, infatti, l’ammissione addirittura del capo del Dipartimento di Stato Usa, il ‘super-falco’ Tony Blinken, che sta ormai etero-dirigendo la Casa Bianca e pilotando le decisioni di un sempre più ‘assonnato’ presidente Biden, da mesi etichettato dai media come ...read more →

STRAGI DI CAPACI E VIA D’AMELIO / INCONTRO DELLA MEMORIA ALLA FEDERICO II DI NAPOLI

- di: PAOLO SPIGA

“La necessità di capire: riflessioni in memoria di Falcone e Borsellino”, è il titolo dell’incontro promosso dall’Università Federico II di Napoli per ricordare i due magistrati che hanno sacrificato la loro vita per combattere la mafia e tutte le sue infiltrazioni nell’economia e, soprattutto, nelle istituzioni. Si svolgerà mercoledì 5 ottobre nell’Aula Rascio della Facoltà ...read more →

La pace, i suoi nemici

- di: Luciano Scateni

 L’autorevolezza universalmente riconosciuta a papa Francesco trasforma l’appello a Putin e Zelensky in monito per la pace. Ignorato, li spedirebbe all’inferno della criminalità disumana, paragonabile agli eccidi di massa del nazismo, alla strage impunita dell’atomica su Hiroshima, ai milioni di bambini che non superano l’età scolare, uccisi da fame e malattie: nel mondo delle diseguaglianze ...read more →

SCANDALO PFIZER / VIENE A GALLA LA TRESCA CON URSULA VON DER LEYEN  

- di: Cristiano Mais

Stanno venendo a galla, un po’ alla volta, le sporche manovre e le indecenti intese tra il Commissario UE, Ursula von der Leyen, e il   il numero uno di ‘Pfizer’, Albert Bourla. Il Ceo del colosso farmaceutico che per primo ha tagliato il traguardo per la produzione del vaccino anti-covid, infatti, non intende presentarsi davanti ...read more →

Lontano dagli occhi, vicino al cuore

- di: Luciano Scateni

L’intolleranza per il cibo, ad esempio per il latte, le uova, non di rado si aggrava per effetto della nausea, sintomo ben noto nei primi mesi di gravidanza. C’è anche chi ne soffre per affinità elettiva con i canoni fondamentali della sinistra in questi giorni bui della Repubblica, dell’invasione anche mediatica della destra. Il peggio ...read more →

Lezione di stile e di sostanza

- di: Luciano Scateni

La borgatara della Garbatella mostra gli artigli per essere credibile e mente sapendo di mentire. Prova a contestare il dato accertato, arcinoto, del prevalere con punteggio tennistico da 6 a 0, con risultato calcistico di goleada, il netto prevalere della cultura che abita la sinistra nel mondo e in Italia. Un esempio tra migliaia è ...read more →

‘o ssaccio meglio ‘e te!… (lo so più di te)

- di: Luciano Scateni

È un esempio visitatissimo della canzone napoletana disimpegnata, intrisa di slogan che esondano dal genere di musica leggera per assumere le caratteristiche di saggezza popolare. Il verso più noto di un testo che cerca e trova facile endorsement ammonisce “Nun c’è bisogno ‘a zingara p’andiviná, Cuncè’…per capire “Comme facette mammeta”. In chiaro: non c’è da ...read more →

STATI UNITI / OBIETTIVO EUROPA

- di: MARIO AVENA

Tensione sempre più alta sui ‘fronti’ di guerra, soprattutto dopo il sabotaggio dei gasdotti Nord Stream 1 e Nord Stream 2. Ora viene alla luce una seconda dichiarazione ufficiale americana, circa le reali intenzioni sul ‘destino’ dei gasdotti. Il numero due del Dipartimento di Stato, il ‘falco’ Victoria Nuland, infatti, il 27 gennaio scorso, quindi ...read more →