Casa, dolce casa

- di: Luciano Scateni

Da ‘Io ce credo’, di Eduardo De Crescenzo: “…Ma io ce credo, ancora ce credo, l’ammore a nuie ce pò salvà…a pacienza ce sta, chella ce sta…” Vincenzo Mollica, che il cielo l’abbia in gloria, ha inventato un’intera serata musicale, una prima serata long time fino alle ore ‘piccole’. Arruolati decine di artisti della musica ...read more →

Il mondo delle bontà

- di: Luciano Scateni

“Avere paura è normale, a scuola ho studiato le guerre mondiali, le guerre in Siria, Iraq, ma questo è un nemico invisibile e ogni volta che entri in un reparto di malattie infettive sai che il virus è nell’aria e può essere ovunque, ma l’emozione che ti dà il poter aiutare gli altri è indescrivibile ...read more →

PROTEZIONE CIVILE / MASCHERINE IN ARRIVO? MA CHISSENEFREGA

- di: PAOLO SPIGA

Protezione civile killer. Aveva in mano un ordine per l’arrivo di un super carico di mascherine dalla Cina, prima che scoppiasse la pandemia, e non ha saputo farlo giungere a destinazione. Anzi, ha fatto in modo che venisse rispedito al mittente. Una storia ai confini della realtà, che vede in campo il numero uno della ...read more →

EMERGENZA / LO STATO DIMENTICA CURA E RICERCA PER LE ALTRE PATOLOGIE

- di: PAOLO SPIGA

Nel momento in cui tutti gli sforzi sono concentrati nella lotta contro il coronavirus, tutte le risorse indirizzate in quella direzione, tutte le strutture impegnate su quel fronte, ogni attenzione focalizzata nei confronti di Covid-19, cosa succede per tutto il resto? E’ un interrogativo angosciante, che si dirama in una serie di domande. Una più ...read more →

“Sono… come posso esserle utile?”

- di: Luciano Scateni

“Un operatore risponderà appena possibile dall’Italia o in alternativa da un Paese europeo” e poi “È possibile collegarsi sul nostro sito…per ogni esigenza”. Ci si prova e si finisce nel labirinto di complicati percorsi on line, scoraggianti al punto di ripiegare sull’sos telefonico. “A causa dell’intenso traffico causato dal coronavirus l’attesa può superare i dieci ...read more →

INFLUENZA & COVID-19 / RAGIONARE SUI NUMERI (NON TAROCCATI)

- di: MARIO AVENA

Orgia quotidiana di numeri sul fronte del Coronavirus. Numeri non dissimili da quelli del lotto, come ha ammesso candidamente il capo della Protezione civile – reduce da una semplice influenza – Giuseppe Borrelli e come sostiene il fior fiore (sic) dei virologi di casa nostra. Numeri da moltiplicare, a quanto pare, almeno per dieci. E ...read more →

CORONAVIRUS / L’ESITO LETALE DEL CAPITALISMO

- di: Cristiano Mais

Oltre il cui prodest. A parte ogni ricostruzione – essenziale e fondamentale – su come è nato il coronavirus, su chi mai può averlo costruito in laboratorio, oppure utilizzato come arma di distruzione del nemico, su ogni scenario quindi di fantomatiche (ma non irreali) guerre batteriologiche scatenate nel mondo, è necessario fare delle considerazioni su ...read more →

Ma che Bel Paese

- di: Luciano Scateni

Star dietro alla marea benefica della solidarietà è un’impresa, nell’impresa generale del racconto ‘Pandemia da Covid-19’. Tanti sono gli episodi di solidarietà collettiva e individuale. Donazioni alla protezione civile, agli ospedali, alle regioni più colpite dall’epidemia, giganti dell’economia mondiale con somme multimilionarie, eroica dedizione alla professione di medici e infermieri, di volontari, enti di assistenza, ...read more →

Il poetar gli è dolce

- di: Luciano Scateni

Contagiati, morti, guariti: Rai 1,2 e 3, Rai News, Sky,  all the channels Mediaset, La 7, la marea dell’emittenza privata, le radio, web radio e tv dei quotidiani nazionali, agenzie di stampa, le new on line di innumerevoli siti, gli “speciali”, i talk show, gli amici semi depressi al telefono, la mediazione dei social, le ...read more →

Virus e dintorni

- di: Luciano Scateni

Strana coppia l’angloamericana Johnson-Trump: in pieno picco di contagi e morti da coronavirus di Whuan, in Corea del sud e poi in rapida successione in Italia, Francia, Spagna, Germania, i due compari sparacchiavano cartucce a salve, quasi fossero prescelti da santi  e madonne come soggetti esenti dalla pandemia annunciata. Con spavalderia degna di guasconi alla ...read more →