SENTENZA SCHETTINO / LA FARSA DELL’INCHINO E SUL TGR “L’ANSIA PER IL COMANDANTE”

- di: PAOLO SPIGA

Giallo Concordia. Confermati i 16 anni in appello al Comandante di tutte le sciagure, al secolo Francesco Schettino, che attende il verdetto dei giudici di secondo grado nella sua magione di Meta, sulla costiera sorrentina che sboccia di primavera. Solo una piccola sorpresa, quell’interdizione “dai titoli professionali marittimi per cinque anni”: un vero ceffone per ...read more →

SCENEGGIATA A PALERMO / ASSOLTO MORI PER PROVENZANO, SI PARTE CON SANTAPAOLA PER ULTIMO

- di: PAOLO SPIGA

La solita sceneggiata della giustizia di casa nostra. “Opacità”, “errori”, “ritardi”, “scelte operative discutibili”: insomma fatti gravi sotto il profilo professionale, deontologico, morale e via di questo passo ma “penalmente non rilevanti”. Così viene assolto “perchè il fatto non costituisce reato” l’ex capo del Ros Mario Mori al processo di Palermo per la mancata cattura ...read more →

CASO MORO / IL CORSERA SULLA PISTA SHARIF, CHE DOPO 36 ANNI RITROVA LA MEMORIA

- di: Cristiano Mais

Caso Moro. Un altro anniversario dall’uccisione senza che siano mai stati trovati i “mandanti a volto coperto”, esecutori delle Br a parte. Intanto proseguono i lavori dell’ennesima commissione parlamentare incaricata di far luce su quel delitto di Stato che ha cambiato i destini del nostro Paese. Se una verità storica è ormai acclarata, con le ...read more →

STRAGE DI VIA D’AMELIO / PARLA IL PENTITO TAROCCATO VINCENZO SCARANTINO E ACCUSA

- di: Cristiano Mais

“Ecco chi mi costrinse a confessare la strage”. Parla nell’aula bunker di Caltanissetta, il pentito “taroccato” Vincenzo Scarantino, le cui “rivelazioni” sono costate 17 anni di galera a persone innocenti accusate della strage di via D’Amelio costata la vita a Paolo Borsellino e alla sua scorta. Ora Scarantino è accusato anche di calunnia, per aver ...read more →

MOBY PRINCE / 25 ANNI DOPO 140 MORTI SENZA GIUSTIZIA. E GLI USA TACCIONO…

- di: PAOLO SPIGA

140 morti in cerca, dopo 25 anni, di giustizia. Accadde in una chiara sera – ore 21 – del 10 aprile 1991 la tragedia senza colpevoli del Moby Prince. Uno dei tanti buchi neri della nostra storia, uno dei “misteri di Stato” mai risolti, precise responsabilità sempre coperte, via depistaggi anche internazionali. Adesso il capo ...read more →

L’OMICIDIO DI DAVID ROSSI E IL GIALLO MPS / LA PROCURA DI SIENA RIESUMA IL CORPO

- di: Cristiano Mais

Finalmente si sveglia dal letargo la procura di Siena. Che solo per il coraggio della famiglia e la cocciutaggine del legale, Luca Goracci, dà segni di vita dopo un totale immobilismo. Ha disposto, infatti, la riesumazione del cadavere di David Rossi, il responsabile delle comunicazioni del Monte dei Paschi di Siena, “volato” giù da una ...read more →

VERITA’ SUL “SUICIDIO” DI DAVID ROSSI E LE SUE “INFORMAZIONI PERICOLOSE”

- di: Cristiano Mais

“A tre anni dalla morte rompete il silenzio, alzate la testa. Nessun simbolo, né colore. Uniti solo per chiedere giustizia”. E’ l’appello che Antonella e Carolina Rossi, moglie e figlia di David, il responsabile della comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, ucciso esattamente tre anni fa, rivolgono ai concittadini senesi, e non solo, perchè ...read more →

IL GIALLO BISCEGLIA / CHI TOCCA I TRAFFICI DI RIFIUTI MUORE

- di: Cristiano Mais

Un anno fa perdeva la vita in un “incidente” stradale sulla Salerno-Raggio Calabria il magistrato Federico Bisceglia, uno dei migliori inquirenti della procura di Napoli, impegnato in delicatissime inchieste sulle ecomafie. Su quella morte è calato subito il sipario. Così come era calato su un altro decesso “fantasma”, avvenuto settimane prima: ossia la strana morte, ...read more →

GIALLO CUCCHI / IL SUPER PERITO INTRONA E’ MASSONE: IN SONNO, NON  IN SONNO O CHE ?

- di: MARIO AVENA

Scoppia la bomba “massoneria” nel caso Cucchi. Il coordinatore del team di periti nominati dal gip Elvira Tamburelli per far finalmente luce sul giallo del giovane ammazzato in circostanze ancora misteriose (ma ai più ormai ben chiare) è stato iscritto ad una loggia massonica ma, soprattutto, avrebbe mentito allo stesso gip nel descrivere la sua ...read more →

USTICA / QUEI TRACCIATI RADAR FANTASMA E LA PRIMA “MANINA” CHE SVIA LE INDAGINI

- di: Cristiano Mais

Un mistero che sta ormai trovando la sua pista d’atterraggio, la tragedia degli 81 passeggeri del DC9 ammazzati 35 anni fa nei cieli di Ustica. Da Canal Plus è arrivata la “conferma” di una pista già balenata, ma andatasi a schiantare contro quel muro di gomma che ha sempre protetto autori, complici & depistatori del ...read more →