OMICIDIO AGOSTINO / ECCO “FACCIA DI MOSTRO” E LE CONNECTION CON I PEZZI DELLO STATO

- di: PAOLO SPIGA

Confronto all’americana tra pochi giorni – il 18 febbraio – a Palermo. Vincenzo Agostino, padre dell’agente Nino, ammazzato insieme alla ragazza che aveva appena sposato il 5 agosto 1989, verrà messo faccia a faccia con un nuovo, “vecchio” indagato: ossia un collega di polizia della mobile di Palermo, Giovani Aiello, alias “faccia di mostro”, il ...read more →

USTICA, LE RIVELAZIONI ? BOMBA DI CANAL PLUS / FU UN MISSILE FRANCESE

- di: MARIO AVENA

Da Oltralpe “novità” sulla tragedia di Ustica. Secondo una fresca ricostruzione mandata in onda il 25 gennaio da Canal Plus dal titolo “Il disastro di Ustica: un errore francese?”, prende corpo la pista transalpina: gli 81 passeggeri del Dc9 Itavia quasi 35 anni fa, il 27 giugno 1980, possono essere stati uccisi da un missile ...read more →

GIALLO LITVINENKO / PER GLI INGLESI IL MANDANTE FU PUTIN. E DALLE CARTE SCOMPARE IL NOSTRO SCARAMELLA…

- di: PAOLO SPIGA

Giallo Litvinenko. Ad organizzare la “trama” per eliminare l’ex agente russo passato al servizio di Sua Maestà britannica fu l’FSB sovietico che rispondeva ai voleri di Vladimir Putin. Nè è straconvinto il presidente della commissione d’inchiesta sir Robert Owen, in evidente sintonia con il premier britannico Cameron. “Un’inchiesta su cui prima era meglio tacere per ...read more →

GIALLO ABU OMAR / UNA GRAZIA BIS PER L’AGENTE CIA ESTRADATO DAL PORTOGALLO?

- di: Cristiano Mais

Abu Omar, buchi neri & clamorosi autogol. Da Lisbona arriva un provvedimento che mai e poi mai Roma avrebbe voluto ricevere, un pacco natalizio terribilmente indigesto. Rispedirlo al mittente? Masticarlo fantozzianamente e nasconderlo in tasca? Operazione difficile, ma per gli 007 di casa nostra – abituati a ben altre impossible missions – forse un giochetto ...read more →

SAN SCHETTINO APRE IL SUO CUORE. “LA MIA VITA E’ FINITA QUELLA NOTTE AL GIGLIO”

- di: MARIO AVENA

San Francesco è tornato. Non abita a San Pietro, né senza fissa dimora vagabonda parlando con lupi mannari e candidi passerotti. Ha deciso invece di tornare fra noi vestito alla marinara, come avrebbe un tempo dipinto Susanna Agnelli. E’ diventato comandante, ha affrontato tempeste e bufere, lottando con onde gigantesche e scogli vigliacchi. A viso ...read more →

CONTRO L’ISIS IL MONDO SCHIERA UN’ARMATA BRANCALEONE

- di: Sandro Provvisionato

Se non si trattasse di una tragedia come una guerra, potremmo di dire che contro l’Isis si sta schierando una vera e propria Armata Brancaleone. Sulla carta la coalizione anti-Isis è composta da più di 20 Paesi. Ma al momento, effettivamente impegnati in Siria, ma solo dall’alto dei cieli, sono: 1) Russia (interessata a salvare ...read more →

ATTENTATI DI PARIGI: PERCHE’ ANCORA TANTI “BUCHI NERI”?

- di: Sandro Provvisionato

A più di 20 giorni dalla serie di attentati a Parigi che ha fatto 130 vittime sono ancora troppe le cose che l’inchiesta giudiziaria in corso non è riuscita a chiarire. La prima cosa che non convince è che a combinare un simile disastro oltre mezz’ora siano stati solo 8 terroristi di cui almeno cinque ...read more →

PUTIN, CHI E’ DAVVERO COSTUI?

- di: Giulietto Chiesa

Mi giungono due lettere sulla situazione geopolitica attuale che meritano risposte. «Caro Giulietto, perdona il disturbo. Apprezzo molto il tuo lavoro ed il tuo modo di descrivere gli eventi. Seguo con interesse anche le interviste di Putin che mi aiutano a comprendere la situazione, senza però dimenticare chi sia Putin e cosa sia stata la ...read more →

Fermare l’Isis, ma come?

- di: Luciano Scateni

Chi avesse sperato che le stragi di Parigi avessero esaurito l’attacco dell’Isis alla Francia e all’Europa si è dovuto bruscamente ricredere, Il terrorismo si è riaffacciato a Bamako, capitale del Mali. Un commando armato è penetrato nell’Hotel Radisson Blue con una sparatoria e ha preso in ostaggio centosettanta persone (centoquaranta turisti, trenta dipendenti). In albergo ...read more →

YLENIA CARRISI / DOPO 19 ANNI UNA PISTA DALLO SCERIFFO DI PALM BEACH A CACCIA DI BUFALE

- di: Redazione

Il giallo di Ylenia, la figlia di Al Bano e Romina, scomparsa nel nulla 21 anni fa, Capodanno 1993. Dallo sceriffo di Palm Beach arriva una pista nuova di zecca che porta ad un camionista serial killer, Kieth Hunter Jefferson, già in galera con tre ergastoli per otto omicidi sul groppone. Tre anni dopo la ...read more →