TRA I BANCHIERI D’ORO ANCHE QUELLI DI VICENZA PREMIATI PER AVER FRODATO MIGLIAIA DI AZIONISTI

- di: ELIO LANNUTTI

Sale nel 2014, in Europa e in Italia, il numero dei manager bancari che guadagnano oltre 1 milione di euro. Secondo l’ultimo rapporto dell’Eba, l’autorità bancaria europea con sede a Londra, sono “cresciuti significativamente” nel Vecchio Continente, passando dai 3178 del 2013 ai 3865 del 2014 con una crescita del 21,6%. Nel nostro paese sono ...read more →

TERRORE ISIS IN EUROPA / DOPO LE TORRI GEMELLE, “ATTA” SECONDO

- di: Andrea Cinquegrani

Politiche europee del tutto inefficienti? Servizi segreti dormienti? Magistrature assonnate? Difese di burro? Oppure complicità, connivenze & altri misteri dietro le scie di sangue e terrore che dal Belgio (e ancor prima da Parigi) possono propagarsi come rapidissime metastasi in Inghilterra – con le fresche minacce a Downing Street e agli aeroporti – in Italia ...read more →

LA TELA DI GIANFELICE ROCCA PER EXPO E CORSERA

- di: Andrea Cinquegrani

Non solo le elezioni per Milano. Con la singolar tenzone tra i manager da Grandi Condomini Giuseppe Sala e Stefano Parise, intercambiabili al punto giusto. Ma anche il futuro dell’area Expo, con il maxi progetto “Human Technopole” e una valanga di milioni a quanto pare già spartiti a tavolino. E le sorti del Corriere della ...read more →

GIORNALISTI CARTA STRACCIA

- di: Cristiano Mais

Nel Paese in cui una delle massime istituzioni nazionali come il ministero degli Interni emana un bando per giornalisti professionisti disposti a lavorare gratis, può anche accadere che un giudice, dopo aver condannato una testata, così determinandone la chiusura e la riduzione in miseria dei lavoratori, oggi proponga una causa civile per chiedere un risarcimento ...read more →

I PANTANI UCCISI DUE VOLTE

- di: Andrea Cinquegrani

Uccisi due volte. Dalla camorra o dai servizi, mandanti regolarmente a volto coperto, parenti e famiglie distrutti dal dolore. E massacrati una seconda volta, da una giustizia cieca, a base di indagini depistanti, repentine archiviazioni, motivazioni spesso farneticanti. Per riaprire il caso devi scalare la cima Coppi e poi trovi un altro burrone. E’ proprio ...read more →

ANAS / MAZZETTE, MILIARDI & “ACCORDI” NELL’ERA CIUCCI

- di: Andrea Cinquegrani

“Un gigantesco giro di corruzione, un marciume all’interno di uno degli enti pubblici più in vista nel settore economico italiano”. Così il gip Giulia Proto fotografa il “Sistema” appalti storicamente in vigore all’Anas, appalti arcimilionari regolarmente truccati per favorire amici & imprese capaci di erogare fiumi di mazzette, dai cantieri della Salerno-Reggio Calabria (per fortuna ...read more →

SERVIZI SEGRETI / TORNA IN CAMPO IL PIDUISTA VALORI

- di: Andrea Cinquegrani

Servizi di casa nostra stile Mossad? Più stretti i legami della “Nuova Intelligence” che si sta formando per impulso del premier Renzi con Netanyahu & C.? Parecchi segnali sembrano condurre in questa direzione, mentre gli scenari di guerra sui cieli libici si fanno man mano più plumbei e si profila un intervento italiano sotto la ...read more →

SANGUE INFETTO / LE INDECENTI PROPOSTE MINISTERIALI

- di: Andrea Cinquegrani

Strage del sangue infetto, dopo anni e anni di attesa prima udienza fissata per metà marzo al tribunale penale di Napoli. Alla sbarra il re mida della Sanità Duilio Poggiolini, alcuni funzionari ministeriali e dirigenti di aziende impegnate nel settore degli emoderivati. Intanto, prosegue la battaglia campale delle migliaia di infettati presi due volte a ...read more →

GIALLO MORO / PER IL CORSERA NIENTE P2 NE’ SERVIZI…

- di: Andrea Cinquegrani

Fiat lux. Finalmente la luce dopo anni di buio pesto. Dopo decenni di misteri arriva il Verbo, raccolto da uno storico del calibro di Paolo Mieli per le pagine di Cultura (la bellezza di 2) del Corriere della Sera, 1 marzo. Fosse successo esattamente un mese dopo, avremmo pensato ad un riuscitissimo pesce d’aprile. Invece ...read more →

RATA NON PAGATA? PRIMA CASA PIGNORATA – GRAZIE, RENZI

- di: ELIO LANNUTTI

L’esproprio delle prime case dopo 7 rate non pagate è un ennesimo regalo ai banchieri da parte di un governo cameriere delle banche. Agevolate le vendite forzate degli immobili di proprietari in temporanee difficoltà economiche La funzione sociale del credito e del risparmio, garantito dalla Costituzione, subisce l’ennesimo attacco da parte di un Governo disattento ...read more →