BUSINESS SANGUE / RENZI & PUTIN FOR MARCUCCI

- di: Andrea Cinquegrani

Emoderivati, che business. Un’industria col vento in poppa, in Italia, negli ultimi tempi anche grazie a uno sponsor eccellente, nientemeno che Matteo Renzi. La baciata dalla fortuna – e dal rottamatore – si chiama Kedrion, la corazzata del gruppo Marcucci, toscano doc, che giorni fa ha messo a segno l’ultimo colpo in Russia, una super ...read more →

ENI & SAIPEM, ORO NERO E SUPERMAZZETTE

- di: Andrea Cinquegrani

Tangenti che vanno appalti che vengono. Eni nella bufera per maxi mazzette e corruzioni internazionali. Ma acqua in bocca, nessun parli e nessuno scriva, non bisogna disturbare il nostro colosso petrolifero né le sue consorelle e controllate (come la Saipem, fresca di “autonomia”). Dalla Nigeria all’Algeria, per arrivare in Brasile, è un vorticoso valzer da ...read more →

Dal Monte dei Paschi a Vicenza, fino ai misteri di San Faustin con una Consob “in sonno”

- di: Andrea Cinquegrani

Banche killer. Non solo David Rossi, scaraventato giù dalla finestra perchè non rivelasse tutto il marcio dentro al Monte dei Paschi di Siena, massonerie ben comprese. Ma anche i suicidi a raffica di cittadini scippati dei risparmi di una vita senza altra scelta che togliersi la vita, come ha appena fatto il pensionato Antonio Bedin. ...read more →

LE “IMPRESE” DELLA PREMIATA DITTA BOCCHINO – GRECO – POMICINO

- di: Andrea Cinquegrani

Arrestati i vertici di “Impresa”, tra cui i napoletani Vincenzo Maria Greco, l’alter ego di ‘O ministro Paolo Cirino Pomicino sul fronte delle mega opere pubbliche (dal terremoto all’Alta Velocità), e Raffaele Raiola, la cui impresa mattonara, a fine anni ’80, incorporò la Sorrentino Costruzioni Generali, finita nel mirino – con relative confische – dell’allora ...read more →

CINA & UE UNITI NELLA TORTURA / E LA LORENZIN ?

- di: Andrea Cinquegrani

Dall’Asia – Cina in pole position – lezioni di barbarie quotidiana, 30 milioni di cani torturati, cotti e mangiati in un anno. Nella democratica Unione Europea “appena” 12 milioni di creature – fra topi, conigli, uccelli, ma anche cani e gatti (sic) randagi – vengono “scientificamente” vivisezionati. In Italia solo 1 milione: ma proprio in ...read more →

CORRUZIONE, PARLA ANTONIO ESPOSITO / ECCO PERCHE’ ATTACCANO DAVIGO

- di: Andrea Cinquegrani

In un Paese normale il forte j’accuse del presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Piercamillo Davigo sul dilagare della corruzione in Italia e gli scarsi metodi di contrasto adottati, avrebbe suscitato un fisiologico dibattito, sollecitato ad una seria, costruttiva riflessione sul ‘che fare’. Invece la solita bagarre di polemiche, inscenate soprattutto dalla classe politica, ma non solo. ...read more →

NELL’ATLANTE DI RENZI MILIONI DA BAD NAPOLI

- di: Andrea Cinquegrani

Mentre vengono alla luce tutte le connivenze e coperture di Bankitalia sul crac stra-annunciato della Popolare di Vicenza di magnate Zonin, va in onda il maxi salvataggio di Stato a favore di consorelle banche, come Unicredit, e soci eccellenti, alla faccia dei risparmiatori che vedono i lori risparmi bruciati e un bel dì s’ammazzano. Intanto, ...read more →

VACCINI & EMODERIVATI / IN CAMPO LE TRUPPE DI BIG PHARMA

- di: Andrea Cinquegrani

Scendono in campo le artiglierie pesanti di Big Pharma per la “Guerra dei Vaccini”. Un autentico fuoco di fila a fine maggio per convincere il popolo bue a smetterla di avere dubbi sui miracolosi vaccini, senza cui la salute pubblica è in pericolo e torniamo ad uno stadio tribale (stessa musica per la “fondamentale” sperimentazione ...read more →

ROCCA E I ‘FRATELLI’ DI SAN FAUSTIN

- di: Andrea Cinquegrani

Uno dei nuovi padri della Patria, Gianfelice Rocca, nel hit dei Paperoni d’Italia e padrone di mezza economia argentina, è nella bufera, che rischia di coinvolgere il suo enorme patrimonio societario e il ‘tesoro’ di San Faustin, visti gli strettissimi legami con la svizzera BSI, messa al bando dalla Consob svizzera, Finma, per maxi operazioni ...read more →

DISASTRO DELL’ARNO E LAVORI TAV / POTEVA RENZI NON SAPERE ?

- di: Andrea Cinquegrani

Rischio strage a Firenze. Scoppia la “condotta maledetta”, 200 metri di Lungarno sventrati e sfregiati, scene di una Baghdad bombardata. Colpa della solita “natura matrigna”, come per la tragica alluvione del ’66, del “fato” malefico? No. Stavolta ci sono nomi, cognomi e indirizzi ben precisi, nella pancia del fiume c’è una traccia precisa degli autori ...read more →