25 APRILE / VIVA L’ANTIFASCISMO. E IL COMUNISMO

- di: Andrea Cinquegrani

L’ultima scena alle 13 e 30 del 24 aprile. Milano, piazzale Loreto. Una squadraccia composta da una ventina di camerati neri e impettiti, sotto la direzione di un capetto, inneggia a Mussolini, issando uno striscione che si commenta da solo. Una bravata, colorisce il ministro degli Interni Matteo Salvini. “Una decina di idioti”, minimizza. Sorgono ...read more →

NOTRE DAME / TRE ANNI FA UN “TENTATO ATTENTATO”. E COSA FANNO I “SERVIZI” FRANCESI?

- di: Andrea Cinquegrani

Rogo di Notre Dame. Oltre allo sgomento e alla commozione, subito una certezza: nessun dolo, nessun attentato, tutto chiaro e limpido, si tratta di un “incidente”. Certo il presidente Emmanuel Macron che parla di dieci anni per ricostruire e di gara per la solidarietà; certa la polizia che non mette in dubbio la causalità del ...read more →

MOBY PRINCE / UNO SPIRAGLIO DI VERITA’ DOPO 28 ANNI DI DEPISTAGGI

- di: Andrea Cinquegrani

Voilà, stiamo arrivando alla verità. A 28 anni esatti dal rogo del Moby Prince, si sveglia il Fatto quotidiano e annuncia la quasi lieta novella: “Il patto segreto tra Snam e Moby. La terza inchiesta 28 anni dopo quella firma”. Meritorio, Il Fatto, perché almeno squarcia l’assordante silenzio mediatico intorno alla tragedia del 10 aprile ...read more →

APPALTI FERROVIARI / UNA VERA CUCCAGNA PER I CASALESI. DA SEMPRE

- di: Andrea Cinquegrani

Ferrovie, che passione. Una vera cuccagna per il clan dei Casalesi gli appalti messi in campo da RFI, il braccio operativo delle ferrovie di casa nostra, stando ad una clamorosa inchiesta che sta portando avanti la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Secondo i primi riscontri alcuni boss sono in grado di condizionare scelte e perfino ...read more →

GRUPPO ROCCA / I RE DELL’ACCIAIO NELLA BUFERA, DALL’ARGENTINA A MILANO

- di: Andrea Cinquegrani

 Tsunami sul gruppo Rocca, dall’Argentina a New York, passando per Milano. Secondo attendibili fonti argentine dalla procura di Milano sono partiti quattro ordini di estradizione a carico di Paolo Rocca, il patròn della dinasty tutta acciaio e infrastrutture petrolifere, che controlla con il fratello Gianfelice. Il tribunale di New York, dal canto suo, ha dichiarato ...read more →

VOCE / 5 ANNI FA QUEL KILLERAGGIO SCIENTIFICO

- di: Andrea Cinquegrani

Da cinque anni la Voce ha cessato le sue pubblicazioni cartacee e non è più in edicola. Dove non riuscirono Pomicino, Gava, Scotti, faccendieri e mafiosi d’ogni risma, è riuscito Antonio Di Pietro. Che ha ottenuto dai suoi colleghi prima di Sulmona e poi dell’Aquila sentenze abnormi e tali da decretare la fine del nostro ...read more →

PILLOLE D’ORO / GLI ALEOTTI BROTHERS ALLA CORTE DEL CORSERA. MENTRE BRACCO E PESSINA…

- di: Andrea Cinquegrani

Novità in via Solferino? Nuovi arrivi nell’azionariato? Altri soci alla corte di Urbano Cairo? Non se ne è sentito parlare, però qualche segnale c’è. Guardate l’ultimo numero de L’Economia, il settimanale del lunedì e supplemento del Corsera. A tutta pagina, in prima, il sorriso smagliante di Lucia Aleotti, la premier femme del Belpaese in sella ...read more →

FAMILY DAY VERONA – LE MAMME IGNORANTI

- di: Redazione

A dieci anni esatti dall’uscita in libreria di “Ultimi – inchiesta sui confini della vita” (Tullio Pironti editore), pubblichiamo stralci dal libro della giornalista Rita Pennarola  che, nella prima parte, esplora il tema dell’aborto dal punto di vista scientifico e sociologico. «Le polemiche sul Family Day, in corso a Verona, sono alimentate da un fattore prevalente: l’ignoranza», ...read more →

BANKITALIA / I VERI PADRONI DEL VAPORE: AUTONOMI & INTOCCABILI

- di: Andrea Cinquegrani

Prima lo scudo di Sergio Mattarella, poi lo scudo di Ignazio Visco. Hanno deciso di scendere sul campo di battaglia sia il Capo dello Stato che il numero uno di Bankitalia per difendere il Potere degli istituti di credito, fregandosene dei diritti di cittadini e risparmiatori. Allucinanti le ultime parole pronunciate dal vertice di palazzo ...read more →

GOI / “L’INSTALLAZIONE” DEL GRAN MAESTRO BISI E DEI SUOI CONFRATELLI A RIMINI

- di: Andrea Cinquegrani

Gran tre giorni al Palacongressi di Rimini dal 5 al 7 aprile per celebrare “l’installazione” dei nuovi vertici del Grande Oriente d’Italia. Confermato come Gran Maestro Stefano Bisi, asceso per la prima volta al massimo grado il 6 aprile 2014. Resterà in sella fino al 2024. Così inneggia un comunicato del GOI: “Eletti il Gran ...read more →