STATE SERENI, NAPOLETANI, IN TRE MOSSE DIAMO SCACCO MATTO ALLA CAMORRA

- di: Rita Pennarola

La guerra a Napoli. Bande, bombe, raffiche di mitra, kalashnikov, raid, sangue. La terapia del ministro degli Interni Angelino Alfano. 50 uomini non qualunque, ma poliziotti e carabinieri. Per presidiare il territorio e controllare almeno tre quartieri: Sanità al centro, rione Traiano e Soccavo ad ovest. Tre città. La diagnosi del prefetto di Napoli Gerarda ...read more →

DALL’UNITA’ AL CORRIERE DELLO SPORT. UOLTER COMINCIA CON UN AUTOGOL

- di: Andrea Cinquegrani

Dopo una vita spesa per la politica – ha fondato il Pd – e per le terre d’Africa, senza dimenticare il primo grande amore per gli States, ora Walter Veltroni torna ad un’altra passione, il giornalismo. Sono lontani gli anni alla direzione dell’Unità, le prime difficoltà nel portare avanti la baracca affidata ai ras della ...read more →

Marino / Vacanze oceaniche per non pesare sullo Stato. E un futuro celeste

- di: Andrea Cinquegrani

Se ne sono pensate di tutte. Marino a caccia dell’Orca Marina, una sorellastra che da anni vaga per gli oceani. Marino sub, normale hobby che gli è nato seguendo le trasmissioni degli Angela e, prima ancora, di Folco Quilici. L’amore per i pesci, a quanto pare il Pesce Palla, capace di infondere una tranquillità letargica, ...read more →

Povera Giulia, alle prese con il Servizio Pubico di Teheran, ma pronta per lo Strega

- di: Andrea Cinquegrani

Ricordate, qualche settimana fa, un bestiario sulla mano morta che imperversa in Francia? E i provvedimenti che stanno cercando di adottare per arginare l’immane flagello, altro che disoccupati e immigrati? Bene, se Parigi piange, da Teheran arrivano disperate grida di aiuto. E provengono da una starlette del giornalismo nostrano, Giulia Innocenzi, la Santoro in gonnella ...read more →

SABELLA / PERCHE’ INTERROMPERE LE MIE FERIE PER UN FUNERALE CAFONE ?

- di: Andrea Cinquegrani

Amministratori viaggiatori. Smaniosi come i ragazzini di darsi alla pazza gioia in un tourbillon di tour dagli Usa all’Europa dell’est, di immergersi tra grattacieli e canyons degli amati States, oppure tuffarsi in un road trip, meta la Transilvania del conte Dracula. Abbiamo già visto, giorni fa, la decisa volontà del sindaco di Roma, Ignazio Marino, ...read more →

Nessuno ha organizzato un bel Vaffa Day per il dormiente Alfano e il vacanziero Marino?

- di: Andrea Cinquegrani

Tutti colpevoli nessun colpevole. E quindi non cadranno teste, al solito, per il funeral show dei Casamonica che ha ridicolizzato l’Italia in mezzo mondo. Sapevano tutti, quasi quasi verrebbe da pensare che c’è stata una vera e propria “organizzazione comune”, un addio al grande vecchio dei rom concertato da tutte le autorità, compatte e decise ...read more →

Ma chi era Marco Polo? La Cina è vicina, ora, grazie a Cicciobello Chairman Rutelli

- di: Andrea Cinquegrani

“Stare nel mondo che cambia si può. Basta non scegliere il ruolo del Coro nella Tragedia Greca: il Coro che commenta e si lamenta”. Eschilo che ribatte a Saviano? Continua il Vate: “Nè voler scendere da soli da una scena in cui il mondo ci riconosce protagonisti, oggi non meno che nella Storia passata”. Forse ...read more →

PER FORTUNA CHE GALANTINO C’E’ A CACCIARE I LADRI DAL TEMPIO

- di: Andrea Cinquegrani

Finalmente qualcuno osserva che il re è nudo. Che questa politica è marcia. Che i mercanti devono sloggiare dal tempio. Monsignor Nunzio Galantino, un pezzo grosso della nuova Chiesa di Bergoglio, ossia il segretario della un tempo conservatrice Cei, nell’ultimo documento che ha fatto infuriare i politici tutti, la Kasta nella sua globalità, ha solo ...read more →

Grande offerta last minute: tutti al Twiga, vacanzina da 25.000 euro  e cena operaia

- di: Andrea Cinquegrani

Mattoni e cavalli sono la sua passione. Delle società di costruzioni si sa poco. O meglio, nulla. Di più sull’ippodromo di Firenze, che gestisce da tre anni in sella alla Sanfelice srl. Con un socio eccellente, lo stilista Roberto Cavalli: nomina sunt consequentia rerum e la grande firma della moda è a tutti gli effetti ...read more →

CASTA SINDACALE, RETRIBUZIONI D’ORO E BENEFICENZE. E VAI COL VAFFA !

- di: Andrea Cinquegrani

Scandalo sollevato da Scandola. Sulle retribuzioni d’oro alla Cisl. Il j’accuse dell’iscritto alla Fisascat è denso di nomi, poltrone e cifre da brivido, proprio mentre tanti pensionati finiscono in miseria e non hanno più di cosa vivere. Fausto Scandola è stato subito espulso dal democratico – e opulento – sindacato cattolico, un tempo (sic) punta ...read more →