In fondo, sono solo canzonette

Condividi questo articolo

Amadeus, direttore artistico di Sanremo, ha piena consapevolezza delle componenti che decretano il successo del Festival con i numeri degli ascolti televisivi. Grandi attrattori della kermesse canora sono i personaggi fondamentali per le ‘tirature’ della stampa patinata. Chi lo è più dell’influencer Ferragni? Nessuno e Amadeus annuncia la sua co-conduzione del prossimo Sanremo. Anche chi si dice annoiato dal rito pluridecennale del Festival, ormai dominato dal rock di scatenate band e da frotte di rappers, deve convenire che è un ‘colpo gobbo’ la Ferragni festivaliera e che lo showman valorizzerà adeguatamente, senza trascurare il contorno dell’idillio familiare con la moglie Giovanna e il figlio, protagonisti in sala di siparietti sentimentali con marito e papà.

Chiara Ferragni, moglie del notissimo Fedez è imprenditricebloggerdesigner e modella italiana. Nel 2017 la celebre rivista Forbes la definisceInfluencer di moda più importante al mondo”. È premiata come Top Digital Leader nella categoria Web Star italiane donne, è testimonial di brand mondiali e lancia una propria linea di gioielli.

In Italia il Covid diventa pandemia e va in emergenza il sistema sanitario nazionale. Con il marito, la Ferragni dà il via, (sua la donazione di 100 mila euro) a una raccolta fondi per aumentare i posti letto in terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele e a favore del volontariato. La risposta è 17 milioni di euro dei donatori. Il comune di Milano ha conferito a Chiara e a Fedez l’Ambrogino d’oro per l’impegno nella raccolta. L’opinione di Drusilla Foer sulla Ferragni a Sanremo: “è una genialata, è una giovane che si è inventata un lavoro, è una che sul palco ci sta bene. Trovo che sia una scelta intelligente. Amadeus è un uomo molto con un grande senso dello spettacolo”.

La presenza di Chiara Ferragni a Sanremo, sarà una vera miniera d’oro, lei  è paragonabile a un Re Mida moderno, quello che tocca diventa oro. Il suo canale Instagram conta oltre 27 milioni di follower in tutto il mondo e ha accumulato un patrimonio che si aggira intorno ai 40 milioni di euro. La sua presenza ha un valore economico stratosferico e per la Rai sarà un investimento importante con un ritorno molto alto, da record.

Con una mail a la Repubblica una lettrice chiede un parere al giornalista che si occupa della posta al giornale. Si legge nella risposta: “Mette tristezza immaginare Chiara Ferragni nel baraccone del festival, che balbetta (sic) monologhi falsi su bellezza, razzismo, amore, arte…dove l’impegno diventa intrattenimento borderline con l’avanspettacolo”. Avanspettacolo i 17 milioni raccolti per combattere il Covid? (ndr). L’idea di fondo è “Basta festival?”  Il ‘caso Sanremo’ è oggetto da tempo di opinioni discordi, ma questo è un altro discorso.

Condividi questo articolo

Lascia un commento