JOE BIDEN CONFERMA / “MOLTO PRESTO UNA DONNA PRESIDENTE”

Condividi questo articolo

A breve Kamala Harris prenderà il posto di “Sleepy Joe” al vertice della Casa Bianca?

Ne abbiamo fatto cenno nel servizio dedicato alla lettera di Osama bin Laden appena venuta alla luce, in cui già nel 2010 parla di un vice presidente del tutto inadatto a ricoprire quella carica e che porterà gli Stati Uniti allo sfascio.

La conferma arriva in tempo reale, con la penosa conferenza stampa tenuta da Joe Bidena poche ore dalle bombe di Kabul.

Del resto, è da mesi che se ne parla, addirittura fin dal momento dell’insediamento, quando circolavano voci sullo stato di salute mentale del neo inquilino della Casa Bianca.

E una freschissima, ulteriore conferma arriva il 24 ottobre. Ecco cosa scrive il reporter Steve Watson: “le mente talmente confusa di Joe Biden ha spifferato qualcosa che avrebbe dovuto rimanere un pensiero interiore, lunedì scorso, quando ha detto ad una riunione alla Casa Bianca che ‘molto presto’ Kamala Harris sarà presidente”.

E Sleepy Joe, subito dopo, ha concesso il bis. Quando cioè nel corso di un evento di pubbliche relazioni con una campionessa WNBA (il basket femminile, ndr) del 2020 Seattle Storm – continua Watson – Biden ha pronunciato le seguenti parole: “Kamala si trova in Asia per me in questo momento, ma è per questo che abbiamo un vicepresidente donna degli Stati Uniti d’America, che sarà…  avremo alcune presidenti (femmine) molto presto”.

Kamala, infatti, in quel momento vi trovava in Vietnam. A dimostrazione che fin dall’inizio del mandato, le è stato conferito un quasi totale controllo sulla politica estera a stelle e strisce, circostanza piuttosto inusuale rispetto a vari vicepresidenti del passato.

Come riporta ‘Summit News’, tutto ciò accade quando un sondaggio effettuato dall’agenzia ‘Rasmussen’ ha rilevato che il 51 per cento degli elettori crede che “altri stanno prendendo decisioni per Biden dietro le quinte perché non è mentalmente e fisicamente più all’altezza”.

Un altro sondaggio, poi, ha fatto segnare un autentico crollo verticale nell’indice di popolarità di Biden, appena entrato nel suo ottavo mese di presidenza: un disastroso 40 per cento, con oltre 20 punti percentuali persi nel giro di poche settimane.

Condividi questo articolo

Lascia un commento