GIAPPONE / TRAGICA ESCALATION DI SUICIDI

Condividi questo articolo

Record di suicidi nel Giappone della pandemia.

Tra luglio e ottobre 2020 sono cresciuti in modo esponenziale i suicidi tra i minori, con una percentuale di + 49 per cento.

Cifre in aumento anche tra le donne, con un + 37 per cento.

A documentare e dettagliare la tragica situazione è uno studio effettuato in collaborazione tra due importanti realtà accademiche asiatiche: il ‘Tokyo Metropolitan Institute of Gerontology ‘e la ‘Hong Kong University’.

La ricerca è stata pubblicata su una rivista specializzata, ‘Nature Human Behaviour’. La potete leggere integralmente nella sua versione originale (l’inglese, naturalmente) cliccando sul link in basso.

La ricerca evidenzia un andamento del tutto diverso tra la prima ondata di pandemia e la seconda.

La prima, infatti, ha fatto segnare un dato addirittura in negativo, con una diminuzione dei suicidi pari al 14 per cento. Mentre la seconda ha ribaltato la situazione, con un aumento del 16 per cento rispetto allo stesso periodo (luglio-ottobre) dell’anno precedente.

Ma la percentuale del 16 per cento, da solo, non basta a tratteggiare la tragedia: in cui balzano con evidenza i dati dell’impatto della pandemia – a livello psicologico – su donne e minori.

La percentuale di suicidi femminili è superiore di ben 5 volte rispetto a quella maschile.

Ecco, a seguire, il link dell’articolo pubblicato da ‘Nature Human Behaviour’.

 

https://www.nature.com/articles/s41562-020-01042-z

Condividi questo articolo

Lascia un commento