CNN / MASTURBAZIONI GIORNALISTICHE IN DIRETTA

Condividi questo articolo

Ne succedono di tutti i colori alla CNN, la più nota televisione a stelle e strisce.

Chi non ne ricorda gli scoop in diretta per la guerra di aggressione degli Stati Uniti in Iraq?

Adesso gli scoop sono altri, un po’ più terra terra. A quanto pare, infatti, è stata lanciata una nuova, scoppiettante rubrica, subito titolata “News and Cums”. Ad inventarla un anchor man della prestigiosa antenna a stelle e strisce, Jeffrey Toobin, nientemeno che “analista legale capo della rete”.

Un pezzo da novanta, signore delle dirette e anche giornalista di punta del New Yorker.

“Uno sfortunato errore”, però, rischia di mettere in crisi il suo sontuoso pedigree.

Ricostruiamo il caso.

Si tratta di organizzare una simulazione elettorale in vista del voto alla Casa Bianca d’inizio novembre. Vi partecipano alcuni redattori della CNN e altri del New Yorker, sotto la perfetta regia di mister Toobin.

Il quale, mentre si va in onda, perde per un po’ il filo della discussione e comincia a dilettarsi in un’altra operazione.

Due colleghi si insospettiscono per un certo movimento che vedono al loro fianco, pensano subito ad un microfono nascosto e invece viene presto a galla la verità: Jeffrey stava “intervistando” le sue balls

Scoppia il caso.

E subito il super cronista piazza una pezza a colori, tutta strip and stars. “Ho commesso un errore imbarazzante e stupido, credendo di essere fuori campo. Mi scuso con mia moglie, la mia famiglia, i miei amici e i miei colleghi. Credevo di non essere visibile su Zoom. Pensavo che nessuno potesse vedermi. Pensavo di aver disattivato il video”.

Non ti preoccupare, caro Jeffrey.

Qui in Italia, ad esempio, nessun giornalista di peso chiede mai scusa per le palle che quotidianamente racconta in diretta! Ai parenti e soprattutto ai cittadini.

 

Nella foto Jeffrey Toobin

Condividi questo articolo

Lascia un commento