IL RACCONTO DELLA DOMENICA / I PRODIGI DELLA “LINGUA”

Condividi questo articolo

Vi è capitato di sentire l’inglese griffato Di Maio alla (riposi in pace) mister Sloan?

Le improbabili arrampicate linguistiche di tanti politici di casa nostra?

Gli arcaismi griffati Locatelli-Crozza sui fronti (para) scientifici?

Di tutto e di più nei succulenti minestroni linguistici di tanti intellettuali (sic) di casa nostra.

E’ quindi ancor più da gustare la pietanza che questa domenica offre per i vostri palati chef Luciano Scateni. Una imperdibile performance (prestazione) che scorre come un fiume in piena, una mission impossible (tanto per restare in tema), uno slalom speciale tra anglicismi d’ogni sorta e razza.

Ecco a voi il “Racconto della domenica”, che trovate cliccando sulla consueta colonnina a destra, o direttamente

QUI.

Da sorseggiare come raro whisky d’annata. O come un’introvabile grappa di Picolit.

Condividi questo articolo

Lascia un commento