PRELIOS / ARRIVA MICCICHE’ PER AFFIANCARE PALENZONA

Condividi questo articolo

L’ex vertice di Intesa San Paolo e Banca IMI, Gaetano Miccichè, entra nel consiglio d’amministrazione di Prelios, la corazzata nel settore dei Fondi.

E ben presto ne diventerà vice presidente, affiancando il numero uno Fabrizio Palenzona, per anni numero due ad Unicredit.

Gaetano Micciché

E’ salito alla ribalta delle cronache un paio d’anni fa, Miccichè, quando è stato nominato – in modo rocambolesco – presidente della Lega Calcio di serie A, occupando la carica per circa un anno e mezzo. Si è poi dovuto dimettere per le feroci polemiche scatenatesi proprio su quella contestata nomina, finita al centro di un’inchiesta della Procura della Federazione Italiana Gioco Calcio.

Un “acquisto” di peso, quello operato da Prelios sul mercato finanziario. Visto che la scorsa estate ha rilevato un gigantesco portafoglio di crediti “unlikely” (quelli di difficile esigibilità) da oltre 10 miliardi di euro, dei quali 6 e mezzo di cosiddetta “spazzatura”.

Un boccone ghiotto ma difficile da digerire.

E per questo potrà risultare utile l’azione di Miccichè che è stato non poco ai vertici di Intesa e quindi conosce bene anche i suoi ex clienti.

Venne creata anni fa dal re dei fondi Massimo Caputi, Prelios, il cui capitale è oggi in mani americane.

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento