BAGHDAD / LA MEGA AMBASCIATA USA DA 600 MILIONI DI DOLLARI

Condividi questo articolo

Una vera città nella città, la super ambasciata americana a Baghdad al centro dell’attenzione internazionale.

La più grande e costosa al mondo tra le 169 sedi diplomatiche a stelle e strisce disseminate nei cinque continenti.

E’ il Mammut – questo il suo nome – inaugurato nel 2007 e costato la bellezza di 600 milioni di dollari. 

Si estende per ben 42 ettari, più grande del Vaticano, situata nella cosiddetta Green Zone di Baghdad, la cittadella fortificata che ospita le principali istituzioni e rappresentanze straniere.

Nella hit mondiale, occupa il primo posto. Come grandezza segue, al secondo posto, l’ambasciata di Ereven, in Armenia.

Nella gigantesca area sono localizzati 21 edifici, ristoranti, cinema, piscine, campi sportivi per tutti gli hobby, negozi, servizi postali, presidi sanitari, di tutto e di più.

Può alloggiare oltre 1000 persone e nel 2016 era arrivata ad ospitare la bellezza di 16.000 persone tra staff, contrattisti e militari.   

Condividi questo articolo

Lascia un commento