RUSSIA-CINA / TERMINATO IL MEGA PONTE TRANSFRONTALIERO

Condividi questo articolo

Appena terminata una delle opere infrastrutturali più colossali al mondo.

Russia e Cina hanno annunciato la fine dei lavori per la realizzazione del primo mega ponte autostradale transfrontaliero, che collega cioè i due paesi, da Heihe, nel nord della Cina, a Blagoveshchensk situata all’estremità orientale, sulle rive opposte del fiume Amur.

Il ponte è lungo più di un chilometro e rientra in un progetto ben più grande che prevede la costruzione di un’autostrada a due corsie che sfiora i 20 chilometri (per la precisione 19 chilometri e 900 metri).

Per una spesa complessiva di 300 milioni di dollari, i lavori sono iniziati solo tre anni fa, a dicembre 2016, facendo segnare quindi un tempo record per portarlo a termine. Anzi, per la verità i lavori veri e propri sono terminati già alcuni mesi fa, a maggio, ma solo oggi è stato dato l’annuncio ufficiale, mentre l’apertura tecnica al traffico è fissata per aprile 2020.

Inizialmente è prevista solo una circolazione merci, con un traffico che aumenterà di addirittura otto volte rispetto ai volumi attuali, raggiungendo gli otto milioni di tonnellate.

Entro un anno e mezzo, poi, verrà realizzato un punto di attraversamento per consentire il trasporto passeggeri, compresi i bus turistici. Il flusso turistico, in particolare quello dalla Cina alla Russia, potrà crescere di circa 2 milioni di unità l’anno.

Condividi questo articolo

Lascia un commento