BASF / IL COLOSSO TEDESCO INVESTE 10 MILIARDI IN CINA

Condividi questo articolo

Il gigante della chimica BASF irrompe in Cina.

E’ stato varato il progetto per la realizzazione di un mega impianto petrolchimico integrato da ben 10 miliardi di dollari, verrà realizzato a Zihanjian, provincia di Guandong, nella Cina meridionale.

Sarà il più grande complesso del genere nel Paese ed il maggiore realizzato da Basf, dopo quelli di Ludwighafen, proprio in Germania, e ad Anversa, in Belgio.

Lo stabilimento realizzerà tecnopolimeri, termoplastiche e prodotti chimici utilizzati nel settore automobilistico (anche veicoli green) ed elettronico.

La prima fase del progetto parte ad inizio 2022, per essere completato entro il 2030. Inizialmente i livelli produttivi si attesteranno a quota 60 mila tonnellate annue, e quindi raggiungere, a regime, il livello delle 290 mila tonnellate.

Le autorità cinesi, con questo progetto, intendono incrementare i rapporti commerciali tra la Cina meridionale e gli altri paesi asiatici.

Condividi questo articolo

Lascia un commento