BRIDGEWATER/ IL MAXI FONDO SCOMMETTE 1 MILIARDO SUL DEFAULT

Condividi questo articolo

Notizia bomba lanciata dal Wall Street Journal. Il più grosso hedge fund a livello mondiale, Bridgewater,ha scommesso 1 miliardo di dollari su una fortissima crisi dei listini azionari internazionali tra quattro mesi, cioè a marzo 2020.

A sua volta WSJcita alcune fonti finanziarie molto vicine al Fondo.

Ecco cosa si racconta in quegli ambienti: “Bridgewater guadagnerà se a marzo lo S&P 500el’Euro Stock 50finiranno in rosso. Si tratta della più grossa scommessa ribassista degli ultimi tempi. La caratteristica di quell’hedge fund è quella di agire anticipando i trend di mercato, secondo un processo d’investimento rigorosamente quantitativo”.

Secondo il quotidiano statunitense non è semplice capire fino in fondo la ratio della maxi operazione. Non di rado, quando il mercato tira e va forte, ad un certo punto molti cominciano a valutare l’ipotesi di scommettere al ribasso.

Ma ci sarebbe un altro motivo di natura politica. Non pochi analisti, infatti, prevedono una brusca frenata azionaria qualora la candidata alle presidenziali americane Elizabeth Warren dovesse aggiudicarsi le primarie democratiche. Da qui i vampiri di Wall Street partirebbero in azione.

Condividi questo articolo

Lascia un commento