Ah se il grano parlasse… Il Racconto di questa Domenica per i lettori della Voce

Condividi questo articolo

Firmato da Luciano Scateni, ecco un nuovo, imperdibile racconto per questa domenica 25 agosto 2019. Protagonista assoluto è stavolta il grano, anzi, l’amore che abbiamo – o che dovremmo tutti avere – per questo nutrimento essenziale, pane vero dell’umanità. Qualcuno diceva che il mondo non sarà salvato dalla cibernetica o dall’astrofisica: potrà essere salvato solo dagli agricoltori.

Ecco un assaggio del Racconto di questa settimana.

(P. S.Tutti i Racconti del 2018 li trovate nelle pagine della cultura).

 

“Huuu…le spighe”.

Antonio è di corvée. Anna, insegnante delle superiori è a scuola, il compito della spesa tocca al marito, impegnato in turno lavorativo pomeridiano.

“Le spighe, che nostalgia. Le rosolava la nonna, quando ci ha ospitato nella sua casa di campagna, da sfollati, per sottrarci ai pericoli della guerra.

“Nonna cosa sono le pannocchie?”

“Vieni, dammi la mano, accompagnami in campagna”.

Agli occhi del nipote la distesa di un immenso campo di grano maturo, da cui spunta una marea di spighe.

“Guarda Totò, questo ben di Dio è la base principale del cibo degli uomini. Da questo dono del padreterno dipende in gran parte la sopravvivenza umana”………..

Leggi il  Racconto

Condividi questo articolo

Lascia un commento