ZINGARETTI / AVETE FAME? TAV-OLETTE DI CIOCCOLATO

Condividi questo articolo

Finalmente il Profeta che la Sinistra aspettava da sempre. L’Uomo della Provvidenza venuto a portarci i suoi miracoli. Il Vate illuminato e collettivo.

E’ arrivato per affrontare il dramma del Lavoro ed estirpare quel bubbone che sta avvelenando la vita in tutte le famiglie italiane, ovvero la Disoccupazione?

Per dare un senso “minimo” all’esistenza dei pensionati che stanno alla canna del gas con 400 euro al mese?

Fare in modo nessuno debba più vivere in baraccopoli, tendopoli, case sgarrupate?

Che andando in ospedale non si debba più dormire in mezzo a topi, scarafaggi e formiche?

Che le scuole non ti caschino addosso e ti diano un minino di istruzione?

Perché quando sei alla fermata nel bus non ti senta come un disperato sotto il sole o la pioggia?

Un mare di problemi, di questioni, di fatti da affrontare.

Ma che ti fa Messia-Zingaretti? La prima, grande Promessa, l’impegno numero uno riguarda la TAV, avete udito bene, l’Alta velocità che non frega a nessuno, solo ai mattonari e alle lobby per riprendere a inghiottire palate milionarie. L’affare che ha sempre solleticato e sollecitato le mafie.

Ecco il problema: come placare gli appetiti delle mafie vecchie e nuove. La soluzione? Sbloccare i cantieri. Nutrire “la Bestia”.

Giovani, pensionati, malati, precari, sottoccupati: fottetevi. Se avete fame, mangiate brioche. O meglio, TAVolette di cioccolato.

Condividi questo articolo

Lascia un commento