STUDI FILOSOFICI A NAPOLI / GLI APPUNTAMENTI DI INIZIO NOVEMBRE

Condividi questo articolo

Nuovi appuntamenti per novembre organizzati dall‘Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, fondato circa quarant’anni fa dall’avvocato Gerardo Marotta e storicamente promotore delle più stimolanti iniziative in campo scientifico e culturale a Napoli e non solo.

Fitto il programma d’inizio novembre.

Si parte con un dibattito su “Metamorfosi e Politica”, nell’arco di due giorni, 5 e 6 novembre, appuntamento alle 16 nella sede storica dell’Istituto a Palazzo Serra di Cassano, in via Monte di Dio, nel cuore di Napoli. Relatrici nei due giorni Elena Pulcini, docente all’Università di Firenze, e Felice Cimatti, docente all’Università di Cagliari.

Passiamo al 7 novembre, sempre alle ore 16: a parlare di “Arendt e i Greci” saranno due docenti dell’Università Federico II di Napoli, Lidia Palumbo e Roberta Viti Cavaliere.

Proseguiamo con la “Scuola di liberalismo 2018”. Il primo appuntamento è curato sempre per l’8 novembre, ore 16 e 30, dal filosofo Ernesto Paolozzi, che affronterà il tema “Liberazione dal lavoro”. Il secondo è affidato invece ad Andrea Merlo, il quale si confronta con un tema ‘caldo’: “Indipendenza contro sovranismo – Einaudi e l’Ottocento, l’Atlantico, l’Europa” e si terrà il 9 novembre

Lo stesso giorno  si svolge, alle ore 17,30, presso la Bibliomediateca Ethos e Nomos, in via Bernini 50, il “Laboratorio di Cinema e Storia – Il Sessantotto e dintorni”. Introduce Antonio Martorelli.

Sabato 10 novembre, ore 9 e 30, invece è la volta di “Le perle della psicoanalisi”. E’ prevista la partecipazione di numerosi psicoanalisti, psicologi, psichiatri e operatori del settore.

Condividi questo articolo

Lascia un commento