LA SALVAGUARDIA DELLA PRIVACY IN SANITA’ 

Condividi questo articolo

LA SALVAGUARDIA DELLA PRIVACY IN SANITA’ 

CONVEGNO A ROMA IN OCCASIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO

25 maggio, è il giorno della Privacy. Una data cardine per l’Europa che crede nella tutela dei diritti. Tra i settori più coinvolti quello della sanità, in cui la salvaguardia della riservatezza gioca un ruolo fondamentale. 

Per affrontare questi temi di stretta attualità si svolge il 24 maggio, ore 17, a Roma, il convegno dal titolo “Le nuove sfide imposte dal regolamento europeo sulla Privacy. Integrazione essenziale alla cartella clinica”. 

Elio Bava. Nella foto accanto il suo libro e, sotto, la locandina del convegno

Ad introdurre i lavori Alessandro Bianchi, ex ministro e oggi rettore dell’Università Telematica Pegaso, presso la cui sede romana (via di San Pantaleo 66) si svolge il convegno. 

L’apertura è affidata al presidente di Adiconsum, una delle principali sigle a tutela dei consumatori, Carlo De Masi.

Fra i relatori di punta il professor Elio Bava, presidente di Sioben e docente di mutualità integrativa e assicurativa, che si soffermerà sul delicato tema della privacy su un dato sensibile come la cartella clinica. Ci sarà inoltre il professor Vito Caldarazzo, docente all’Università “La Sapienza” di Roma, autore con lo stesso professor Bava del recente volume pubblicato da Graus editore su “La Mutualità integrativa e assicurativa nell’area odontoiatrica”.

Tra i partecipanti il presidente della stampa estera, il giornalista britannico Joseph Willan.

Il dibattito sarà moderato dal professor Franz Ciminieri, presidente dell’Associazione Ancislink e della Rete Scelgo Europa. 

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento