MISTER PIRELLI / E’ ARRIVATA L’AGUILA AZTECA

Condividi questo articolo

Qualche problemino in Cina con i soci ormai padroni dell’amata Pirelli? Scorie giudiziarie per le migliaia di spiate ai gloriosi tempi di Telecom e del Tiger Team?

Ma chissenefrega. Mister Pneumatico, Marco Tronchetti Provera, può tranquillamente buttarsi alle spalle ‘o passato per godersi la fresca incoronazione messicana.

Ai primi di aprile (ma non è un pesce) si è infatti visto recapitare dalle mani dell’ambasciatore in Italia, Juan Josè Guerra Abud, il trofeo maximo mai partorito in terra messicana, l’Aguila Azteca.

Si tratta, appunto, della più alta decorazione concessa agli stranieri, per “i servizi resi al Paese”.

Sorge a questo punto spontanea la domanda: ma a quale Paese, il Messico o l’Italia?

Avviluppati nel dubbio, siamo in trepida attesa di news dalla terra dei Maya. Di quali miracoli mai si sarà resto protagonista – forse a sua insaputa – mister Pirelli?

Fremente anche la mogliettina Afef, dopo anni di tribolazioni per la caccia continua ai suoi (di lei) spasimanti ingaggiata dagli 007 del tiger team assoldati dal gelosissimo maritino.

Oggi può finalmente rilassarsi. Ma chi: lei o lui?

Condividi questo articolo

Lascia un commento