Non è terrestre. E non sappiamo se sia celeste. A Napoli un summit di esperti sul confine tra vita e morte.

Condividi questo articolo

Sono entrata nella comunità degli umani straziati dal lutto 79 giorni fa, la notte ghiacciata in cui nel volgere istantaneo di trenta secondi è volata via dal mondo la più amata delle amate. Lei.
Da 79 giorni sto dentro la comunione sofferente che sopravvive suo malgrado sulla terra, dannati sbattuti contro il muro invalicabile dell’assenza con una sola domanda: perché a me? Uomini e donne costretti a stare al gioco ogni giorno senza motivo. Portando la croce.

Li ho cercati io, alcuni li ho incontrati. Altri sono arrivati da sé.

Molti trovano come unica ragione del loro essere rimasti immeritatamente al mondo il sostegno, la consolazione che possono offrire ai propri simili.

Alcuni mentono a se stessi. Alcuni sono nel loro cuore certi di “sentire”.

Poi ci sono altri. Altri per i quali esistono prove, anche oggettive, di contatti con l’invisibile. Con quella dimensione che chiamano del “disincarnati”.

E’ nelle loro esperienze che tutti potremmo e dovremmo cercare, anche “prima”, la risposta alla domanda sottesa ad ogni istante della nostra esistenza. Invece non chiediamo, sfuggiamo, proviamo ad ignorare. Sperando di non doverli mai cercare, quegli uomini e quelle donne che “vedono”, “sentono”, “parlano” davvero. E ti comunicano informazioni che mai avrebbero potuto possedere.

Fino a quando quei trenta secondi di una notte ghiacciata ti spingono verso di loro.

 

L’INCONTRO DEL 14 E 15 APRILE A NAPOLI

Per tutti gli studiosi della vita e della morte, per coloro che non hanno paura delle “domande”, per chi ha ben compreso quanto limitati siano i nostri mezzi sensoriali e cognitivi rispetto all’abisso di nuovi interrogativi aperti ogni giorno da fisica, astrofisica, microbiologia, ed anche per quelli come noi, alla disperata ricerca di un segno, pubblichiamo a seguire il programma dello straordinario evento che si tiene a Napoli sabato e domenica prossimi nella sala capitolare di San Domenico Maggiore.

Intitolata “Cose dall’altro mondo”, la due giorni è organizzata da Roberta Valente, fondatrice dell’associazione Solange Valente dopo la tragica scomparsa della giovane figlia.

Vi prenderanno parte, oltre alle giornaliste Manuela Pompas e Paola Giovetti, riconosciute studiose e grandi divulgatrici dell’invisibile, persone provenienti da tutta Italia che spiegheranno i loro contatti con “l’altro”, quell’infinito “altro” che in pochi istanti può diventare la nostra unica ragione di vita.

Ci sarà, fra gli altri, Marina Giulia Cavalli, la popolare attrice di Un posto al sole, entrata in questa comunità dolente con la perdita dell’amata figlia Arianna.

Di seguito il programma completo e le biografie dei relatori, così come pubblicati dal periodico

Karmanews  diretto da Manuela Pompas.

 

Manuela Pompas

Napoli, 14-15 aprile ’18: “Cose dell’altro Mondo”

Convegno organizzato presso la Sala del Capitolo di San Domenico Maggiore dall’Ass. ‘Solange Valente’ di Napoli (che sostiene le mamme che si trovano a gestire un percorso di elaborazione del lutto), in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli
PROGRAMMA
Ore 9:00 Registrazioni
I messaggi dal Mondo Spirituale: Maestri, Guide e Angeli
10:00 Presiede e introduce il convegno Roberta Valente
Moderatrice Marina Giulia Cavalli
10:30 Regina Zanella – “Medianità ieri e oggi: i grandi sensitivi che hanno cambiato il mondo”.
11:10 Gaetano Vivo – Gli angeli della nuova Era: L’evoluzione spirituale nei diversi livelli di coscienza
11:50 Manuela Pompas  – Incontro con le Entità di Luce
Pausa pranzo ore 12:30-14:00
Ore 14:00- 19:00 Tavola rotonda e dibattito col pubblico: “Comunicazioni con i cari nell’Oltre
Come nasce la medianità? Sensitivi si nasce o lo si può diventare?”
conduce la tavola rotonda Mirella Restuccia
che presenta anche la relazione “Comunicazioni con l’aldilà”

Sonia Benassi

Intervengono:
Sonia Benassi – Medium.
Carmela Brando – Mamma carismatica.
Hilde Genoese – Metafonia
Adele Isinno – Mamma carismatica
Edel Karis (Donatella Caironi) – Phychic e Medium.
Marco Luzzatto Metavisione
Regina Zanella – Ricercatrice spiritualista
Cesare Zanoni- Medium
Domenica 15 Aprile 2018 ore 9:30-13:30
Ore 9:30 Esperimento di contatto con le altre dimensioni
presenta Marina Giulia Cavalli
9:40 Cesare Zanoni – “Vedere Oltre”
10:15 Hilde Genoese – Metafonia: Segnali di vita oltre la vita.
10:50 Marco Luzzatto – “La Transcomunicazione Strumentale        Video (Metavisione) – Immagini da altri piani dimensionali”
11:30 Inizio sperimentazione di contatto tra diverse modalità: metavisione, metafonia e medianità ( Hilde Genoese, Marco Luzzatto e Cesare Zanoni)
Ore 13:30 Chiusura convegno: Roberta Valente
I nostri ospiti:
Sonia Benassi
 – Medium. Dopo una serie di eventi nella vita privata che le impongono un confronto  diretto con la morte, sviluppa sempre di più le doti di medianità. Delle sue esperienze di contatto    con il mondo invisibile dice: “ho con Loro una comunicazione telepatica. Sento e vedo, e mi attivo     con la scrittura ispirata …” Attualmente lavora tra Parma, Roma e Milano
Carmela Brando – Mamma carismatica. Dopo la “partenza” di Fabiola, sviluppa il dono grazie al quale    riceve e dona messaggi attraverso la metafonia, cioè la captazione, mediante l’uso di strumenti     tecnici, di parole e frasi di senso compiuto, non provenienti dall’ambiente circostante, né da altre fonti terrene, per cui si suppone che provengano dal mondo ultraterreno. Ha scritto “Ti ho chiamata Fabiola” (Grauso Editore)

Marina Giulia Cavalli

 Marina Giulia Cavalli – Nota al grande pubblico per la sua professione di attrice, è impegnata in prima persona nell’organizzazione di questo evento e di altre iniziative simili. La perdita terrena della figlia Arianna ha potenziato la sua sensibilità alle tematiche dello spirito e della comunicazione con l’Oltre.
Hilde Genoese – A 17 anni vive un’intensa esperienza di near death experience (Nde) che le cambia la vita. Partecipa come relatrice ai più importanti convegni su tali tematiche. Hanno parlato di lei varie    testate giornalistiche e nel marzo 2015 ha portato la sua testimonianza al pubblico televisivo di Rai Uno (Unomattina- Storie Vere). Il suo libro “Dal Cuore all’Infinito (Segnali di Vita Oltre la Vita)” è disponibile al momento in versione e-book sulle principali piattaforme.
Paola Giovetti – Giornalista e scrittrice specializzata nelle tematiche esoteriche e spirituali. Presidente della Biblioteca Fondazione Bozzano-De Boni e direttore della rivista Luce e Ombra. Autrice di una trentina di saggi sulle tematiche suddette e di biografie (H. P. Blavatsky, Roberto Assagioli, Maria      Montessori, Rudolf Steiner, J. W. Goethe). Ultimo libro: “Piccola antologia della felicità” (edizioni  Mediterranee 2017). 
Adele Isinno – Mamma carismatica. Dopo che il suo Marco ha lasciato la Terra, comincia a ricevere messaggi da lui e da altre anime. A Napoli si prodiga presso l’associazione Solange Valente per portare conforto spirituale a genitori che vivono il dolore della perdita di un figlio.
Edel Karis – (Donatella Caironi) – Phychic e Medium. Ricercatrice e sperimentatrice dell’Oltre. Ha studiato presso Arthur Findlay College (Stanstead) e Academy House of the Spirit (Hannover). Vive tra Milano e Bergamo e da anni cerca di dare speranza e conforto alle persone che vivono nel dolore
Marco Luzzatto – L’ interesse per la parapsicologia e l’ignoto, avvertito sin da ragazzo, lo portano a toccare il mondo delle energie sottili attraverso esperienze di contatto diretto. Affina la propria medianità attraverso lo studio e la ricerca, supportato dagli esiti oggettivi dei suoi   esperimenti di Transcomunicazione Strumentale Video (Metavisione). Dal 2013 è webmaster di www.coscienza-cosmica.com, e dal 2015 partecipa attivamente agli incontri di Progetto MOEBIUS, polo di studio e sperimentazione.
Manuela Pompas  – Giornalista, ipnologa, esperta di regressione nelle vite passate. E’ direttrice del web  magazine karmanews.it e autrice di 20 libri sulla ricerca psichica, l’ultimo “Oltre la vita, oltre la morte”.
Mirella Restuccia – Presidente di Anthurium Rosa, associazione culturale siciliana che opera nell’ambito delle tematiche spirituali, vive a Messina. Relatrice in numerosi Convegni in tutta Italia sul tema della Vita oltre la Vita, studia da anni, con grande passione, il fenomeno medianico e le comunicazioni intellettive, o contatti d’insegnamento, che da esse scaturiscono.
Roberta Valente – Presidente dell’Associazione “Solange Valente” da lei istituita nel 1995 a seguito del tragico incidente che portò la figlia Solange nell’altra dimensione. La sua abnegazione nel portare conforto alle mamme che condividono il dramma della perdita di un figlio testimonia la capacità di trasformare il dolore in servizio per gli altri
Gaetano Vivo – E’ maestro di Reiki ed insegna questa disciplina da più di 20 anni. Svolge la sua attività prevalentemente a Napoli e Londra, ma propone i suoi seminari in tutta Italia e Inghilterra. Autore di diversi testi sul Reiki e sugli angeli. Alcuni titoli: “Gli Angeli della Trasparenza” “Ama e Basta”. www.gaetanovivo.com
Regina Zanella – Giornalista, studiosa di parapsicologia e di fenomeni extrasensoriali, collaboratrice dell’Associazione “Sentieri dello Spirito”. Ha fondato la Federazione Italiana d’Evoluzione Spirituale.
Cesare Zanoni – Medium, Master Reiki, counsellor in ipnosi costruttivista, di Cuneo, da anni si interessa di fine vita e dell’Oltre. Lavora in una struttura che accoglie persone nel fine vita. Si interessa anche di regressione a vite passate e di contatto con le guide spirituali.
Info. 331.8006328 (mart-ven ore 16-18; sab, dom. e lun. ore 10-18)

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento