CASTEL UTVEGGIO / IL TG2 DIMENTICA LA STRAGE DI VIA D’AMELIO

Condividi questo articolo

Le bellezze di uno dei luoghi più splendidi di Palermo, Castel Utveggio, che dalla collina domina incontrastato su tutta la città. E’ il protagonista, Utveggio, al Tg2 delle 20 e 30 del 19 dicembre.

Un patrimonio lasciato al suo destino – viene dipinto – poco e male curato, attualmente inagibile e inaccessibile. Qualcosa, tra uno sperpero pubblico e l’altro, aveva provato a fare l’amministrazione Crocetta, ma a quanto pare niente di organico.

Finisce lì, il servizio del Tg2. Lasciando tutti con il fiato sospeso.

Come mai nessun cenno, neanche una sillaba, neppure un fotogramma, sulla vera storia del Castello negli anni ’80 e inizio ’90? Quando era una luogo davvero misterioso, a quanto pare un ben mascherato quartier generale dei Servizi segreti di casa nostra.

E fu sede del Cerisdi, Utveggio, ossia di un fantomatico centro studi, crocevia di molte storie e di racconti non proprio rassicuranti.

A partire dalla strage di via D’Amelio. Secondo le più accreditate piste investigative poi sparite nel nulla, fra inchieste taroccate e depistaggi, proprio dal Castello dei misteri sarebbe partito lo start per il telecomando killer, azionato dagli stragisti.

Da rammentare che per alcuni anni il Cerisdi venne presieduto da un pezzo da novanta della sanità siciliana, il radiologo ed ex preside della facoltà di Medicina Elio Adelfo Cardinale. La consorte, Anna Maria Palma, ex magistrato di prima linea, è poi passata alla corte dell’ex big di Forza Italia Renato Schifani, in qualità di capo di gabinetto ai tempi della presidenza Schifani a palazzo Madama.

Ed è stata, Palma, il pm di punta nell’inchiesta prima e nel processo poi per via D’Amelio, che ha visto alla ribalta il pentito taroccato Vincenzo Scarantino, la cui testimonianza è costata quindici anni di galera ad una dozzina di innocenti. La stessa Palma ha sempre sostenuto l’infondatezza della pista Utveggio per la strage di via D’Amelio.

Ma come mai – tornando, è il caso di dirlo, a bomba – il Tg2 non dice una parola su quell’Utveggio dei misteri?

Condividi questo articolo

Un commento su “CASTEL UTVEGGIO / IL TG2 DIMENTICA LA STRAGE DI VIA D’AMELIO”

  1. Pingback: La voce Delle Voci

Lascia un commento