MAXI BOND / GOLDMAN SACHS E UBI BANCA TIFANO INTER

Condividi questo articolo

Pezzi da novanta della finanza e del credito nel pallone. Ora è la volta del colosso a stelle e strisce Goldman Sachs e dell’istituto di casa nostra Ubi Banca, alle prese con il risanamento e il rilancio dell’Inter.

Una campagna a botte di bond, infatti, è in corso di allestimento, coordinata da Goldman e cogestita  da Ubi. La società nerazzurra in mano ai cinesi di Suning ha deciso il lancio per raccogliere 300 milioni di euro emettendo obbligazioni con scadenza quinquennale.

Tutto ciò – spiega lo staff di Zhang Jindong – è finalizzato a “rimborsare l’indebitamento finanziario dell’emittente, rimborsare una linea di credito di capitale circolante a breve termine, per i bisogni aziendali e per pagare oneri e spese riguardanti l’offerta delle obbligazioni”.

Servirà il maxi bond anche nella ricorsa per il tanto – e da tanti anni – sospirato scudetto?

Condividi questo articolo

Lascia un commento