UNIVERSIADI 2019 / IN ARRIVO IL SUPER COMMISSARIO

Condividi questo articolo

Universiadi in Campania del 2019, è in arrivo il commissario straordinario.

Siamo alle solite. Per un evento strannunciato, programmato da anni, si ricorre alle consuete prassi di emergenza, attraverso le quali far passare di tutto e di più. Così è accaduto per la Campania del dopo terremoto ’80, autentico preludio di Tangentopoli, così è successo per tanti lavori pubblici e  tante celebrazioni arcipreviste, così è successo per l’Expo di Milano e così sta per succedere con le Universiadi.

Lo fanno capire sia il governatore della Campania Vincenzo De Luca che il ministro dello Sport Luca Lotti e anche il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Osserva il primo: “Con le tempistiche previste dalla normativa ordinaria saremo nell’impossibilità di fare le Universiadi, non riuscendo a concludere le opere entro la primavera del 2019. Serve una legge nazionale che ci consenta di ridurre di due terzi i tempi per appaltare le opere”. La norma dovrebbe rientrare nella prossima legge di Stabilità al fine di velocizzare l’esecuzione dei lavori per le infrastrutture e i servizi previsti.

Nota Lotti: “siamo un po’ in ritardo, ma cerchiamo di recuperare. Con Coni, Regione e Comune dobbiamo fare squadra. L’obiettivo è dare una mano affinchè tutto sia trasparente ma venga realizzato nei tempi stabiliti”.

Conferma Malagò: “La tempistica dei lavori mi preoccupa, credo sia indispensabile istituire un organismo o nominare un commissario”.

Tutti d’amore e d’accordo per dar vita al solito Commissariato straordinario in grado di bypassare legge, norme e cavalcare le procedure di somma urgenza. Quasi si trattasse di una catastrofe o di un evento del tutto imprevedibile.

Invece programmato da anni. Le ormai consuete prassi per favorire lobby, amici & amici degli amici. Alla faccia di tutte le regole e di tutte le sbandierate trasparenze.

Condividi questo articolo

Un commento su “UNIVERSIADI 2019 / IN ARRIVO IL SUPER COMMISSARIO”

Lascia un commento