Il Racconto della Domenica – ROSA – di Luciano Scateni

Condividi questo articolo

La media s’avvicina a uno stupro al giorno e chissà quanti sopportati in silenzio, come un martirio. Per vergogna, fragilità, paura dell’onta di chi insulta con un ignobile “La verità: ci sei stata, eh?” Il vulnus sociale sembra insanabile e in crescendo, pari alla violenza della pedofilia, di esseri ignobili, quasi sempre sessualmente repressi per il voto di castità prescritto dal cattolicesimo, in incomprensibile antagonismo al volere di Cristo, che a uomini e donne, senza nessun discrimine, ha detto “crescete e moltiplicatevi”.

 

Leggi il Racconto

Condividi questo articolo

Lascia un commento