IL RACCONTO DELLA DOMENICA – SPARVIERO, DI LUCIANO SCATENI

Condividi questo articolo

Uno tra mille, nato per caso in via Speranzella anziché nelle vie Pacuvio, Tito Stazio, Catullo della città cosiddetta “bene”. Nella sua casa, messa su con l’essenziale, non una libreria, neppure il Cuore di De Amicis, ma il 45 giri di Franco Esposito, neomelodico che allude ai latitanti che trascorrono il Natale lontano dagli affetti.

Sasà, uno tra mille, non ha gli strumenti minimi di riflessione per chiedersi a chi deve il tracciato della sua vita di precario sociale segnata dalla nascita nel ventre di Napoli e non nella città dei privilegi.

Ecco il Racconto di Domenica 15 gennaio 2017: Sparviero, il noir napoletano di Luciano Scateni.

leggi il Racconto

Condividi questo articolo

Lascia un commento