Il Racconto della Domenica – Valentina – di Luciano Scateni

Condividi questo articolo

VALENTINA

Il top nero, di morbida seta, ha un percorso decisamente femminile con la curva generosa che s’inarca appena al di sotto delle clavicole, evi­denti sulla magrezza non spinta di Valentina.

La stoffa, tagliata con maestria, ampia sul petto, non è certo modellata per aderire alla pelle. Sicché non c’è che da aspettare un movimento più accentuato in avanti della splendida donna per intuire forma e consistenza del reggiseno, anch’esso nero, che separa due tenere coppe, appena sufficienti a coprire l’area immediatamente prossima all’areola dei capezzoli.

A caschetto, con la frangetta che cade un attimo più su delle sopracci­glia ben disegnate, i capelli di Valentina son neri per davvero, nerissimi, lucidi, non uno fuori posto.

È in forse la sfida sul primato degli occhi, profondi, taglio lievemente orientale, o della irresistibile attrattiva della bocca…

 

Leggi il Racconto

Condividi questo articolo

Lascia un commento