Marta, il Racconto della Domenica firmato Luciano Scateni

Condividi questo articolo

Nasce dalla penna di un grande scrittore – oltre che giornalista e giallista – il Racconto di questa domenica 11 dicembre. Lui è Luciano Scateni, firma notissima, e non solo ai nostri lettori, che giorno dopo giorno seguono sulla Voce i suoi editoriali capaci di interpretazioni sempre originali e sorprendenti della cronaca, della politica e degli strani tempi che viviamo.

Stavolta l’autore di tanti libri diventati famosi (da Violenze e dintorniDiciassette, da Racconti minimiAmore e/o Morte, o  Vite disobbedienti, fino all’epopea del Commissario Santagata), lascia Napoli per condurci nelle atmosfere dell’estremo Nord, dentro un noir in bilico fra grande musica e prodezze letterarie. Amore e morte dentro il delitto che si consuma all’interno di una coppia, Marta e Gustav. Due protagonisti talmente vividi da risultare fin da subito terribilmente familiari. Un risultato, questo, che si deve anche alla maestria pittorica di Luciano Scateni, unico fra gli scrittori del nostro tempo in grado di trasfondere nel racconto l’immagine viva dei suoi personaggi.

Ecco a voi… Marta.

leggi il racconto

Condividi questo articolo

Lascia un commento