Comme coce ‘sta città

Condividi questo articolo

Stavolta poesie della domenica scritte da Peppe Lanzetta. Ecco i volti di “ ‘sti guagliune ca’ nun teneno pace / teneno ‘e mamme cu ‘e facce abbruciate” (…) “Ma che colore tene ‘sta terra / e ‘sti criature che male hanno fatto”. Versi di Lanzetta scritti nell’estate del 1989, il dramma della Palestina che non ha mai smesso di tormentare quelle terre.

E oggi il volto di Omran, il bimbo di 5 anni che fa facendo commuovere il mondo. Pianti di coccodrillo da 48 ore, perchè i signori della guerra, Usa e Russia, se ne strafotto di eserciti di bimbi sfregiati e massacrati. E nel giornale col viso di Omran ci avvolgono mezzo chilo di pop corn.
“Nun è colpa loro so’ ancora innocenti
confondono ancora ‘a pioggia cu’ o viento
so’ state soldati ‘e na terra ‘e nessuno
cu’ a capa abbassata e senza fortuna”…

Leggi il racconto qui

Condividi questo articolo

Lascia un commento