Consob: Tribunale di Roma condanna Adusbef in primo grado

Condividi questo articolo
Elio Lannutti

Elio Lannutti

Nel paese alla rovescia con cricche, lestofanti, gaglioffi e faccendieri premiati e gli onesti che fanno il proprio dovere perseguitati, può anche capitare di essere condannati per aver denunciato nel 2013, assieme a Rosario Trefiletti di Federconsumatori, alcuni comportamenti iniqui e pericolosi per gli utenti,come l’abrogazione dei prospetti informativi e l’invenzione dei ‘Bond da banco’, equiparati ai farmaci da banco, che alla luce dei crac bancari, il decreto salva banche e l’esproprio criminale di 130.000 risparmiatori di Banca Etruria, Banca Marche, Carichieti e Cariferrara, per non parlare di Veneto Banca e Banco Popolare di Vicenza, erano profetici.

Era già accaduto con la sanzione Consob di 100.000 euro del 2009 sui derivati Unicredit, annullata dalle Corti di appello e da 2 sentenze di Cassazione, che hanno condannato il presidente Consob Giuseppe Vegas al pagamento delle spese, accade ancora oggi, mettendola in conto come una medaglia al dovere civile.

Pur rispettando le decisioni dei magistrati, impugneremo la sentenza, ritenendo cristallino e doveroso il dovere di fare informazione con le uniche armi della denuncia, da parte di una associazione come Adusbef, che si batte da 30 anni per tutelare i risparmiatori e soprattutto da un giornalista a schiena dritta come il sottoscritto, che ha speso una vita per far affermare i diritti e la legalità.

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento