• Iscriviti alla Newsletter

  • Ruba una mela, per fame, è a rischio galera

      di Luciano Scateni

    Alzi la mano, si faccia avanti chi ritiene vi sia un’alternativa al sistema giudiziario in situazione di scacco, sconfitta da pool di legali retribuiti con porcelle milionarie e titolari di sotterranea subordinazione al potere politico, in complicità con una delle correnti interne che si ...continua

    L’anima della Natura. Meglio non sfidarla

      di Luciano Scateni

    C’è da pensare che la natura sia davvero stufa degli sconfinamenti umani che rendono la vita sul pianeta Terra un mezzo inferno. Isaac Asimov, eccelso narratore di fantascienza, avrebbe di che riempire un nuovo bestseller di genere. Informa autorevolmente l’Agenzia Nazionale Stampa Italiana ...continua

    Il mio, tuo, suo Napoli

      di Luciano Scateni

    Fatica sempre più a galleggiare la gestione De Laurentiis, fortemente condizionata da almeno tre componenti destrutturanti: crisi globale e italiana, bilanci in rosso della produzione cinematografica, impossibile concorrenza con i club acquisiti da miliardari americani e arabi. Il contesto ...continua

    JOE BIDEN / ECCO LO STRANAMORE CHE VUOL FAR GUERRA ANCHE ALLA CINA!

      di Cristiano Mais

    Finalmente il Capo della Casa Bianca, Joe Biden, ha gettato, come si suol dire, la maschera. E si è rivelato per quello che è: un perfetto, odierno dottor Stranamore pronto a premere il bottone fatale, a scatenare la guerra, costi quel che costi, fino alle estreme conseguenze, contro i Grandi ...continua

    No, non è una gaffe

      di Luciano Scateni

    L’Italia democratica, degli onesti, l’Italia laboriosa, rispettosa della legalità, ricorda il coraggio, l’abnegazione, l’intraprendenza operativa, la preziosa tenacia di due eroici servitori dello Stato assassinati dalla mafia. Nei trent’anni trascorsi dalla tragedia di quei giorni, il lavoro ...continua

    Strage di Capaci, trent’anni dopo

      di Redazione

    DI PINO ARLACCHI   Pur non essendo più titolare di capacità investigativa, e dovendosi tenere lontano da qualsiasi indagine in corso per non fornire pretesti ai suoi nemici, Giovanni [Falcone] non resisteva all’attrazione fatale esercitata su di lui dai casi più misteriosi del passato. ...continua

    ARMI IN UCRAINA / MA IN CHE MANI VANNO A FINIRE ?    

      di PAOLO SPIGA

    “Che fine faranno le armi fornite all’Ucraina? Negli USA cominciano a chiederselo”. Negli Stati Uniti forse, ma da noi praticamente nessuno. Incredibile ma vero, l’unica voce ‘contro’ nel pandemonio bellico, arriva nientemeno che dal ‘mostro’ Silvio Berlusconi che ne canta a Joe Biden e alla ...continua

    A 44 ANNI DALL’OMICIDIO DI ALDO MORO / E ORA SCOPRONO LA CIA!

      di Cristiano Mais

    La CIA è stata coinvolta nel rapimento e nell’uccisione di Aldo Moro. Lo scopre oggi ‘The Post Internazionale’ – TPI per i suoi aficionados  – che offre al mondo il suo grande scoop, così titolando tra gli squilli della fanfara: “Esclusivo TPI – Ecco le ultime rivelazioni che ...continua

    VOCE SOTTO ATTACCO / CHIEDIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO

      di Cristiano Mais

    Voce sotto attacco. Anni fa succedeva per minacce e intimidazioni mafiose. Ora soprattutto per via “giudiziaria”: a colpi, cioè, di querele penali e citazioni civili, lo strumento più comodo per chiunque intenda tacitare, zittire chi dà fastidio, chi ficca il naso e alza il sipario su affari ...continua