• Covid-star e Tv

      di Luciano Scateni

    Brad Pitt, l’astronauta Cristoforetti, Cristiano Ronaldo, Elisabetta II, i miliardari di Amazon, Alibaba, Facebook, Microsoft, Google e per noi italici Mattarella, Agnelli, Valentino Rossi, eccetera, eccetera: oramai sono dilettanti della popolarità televisiva, per non parlare di maschi e ...continua

    La video-lettera di Luciana

      di Luciano Scateni

    Mai accaduto, ma da ieri sera il mio nome mi piace. Perché, al femminile, veste alla perfezione la saggia, pedagogica satira, in chiave di comicità, della Littizzetto e la sua benedetta, permanente crociata contro soprusi, ingiustizie, discriminazioni, razzismo, comportamenti incivili, violenze ...continua

    STATI UNITI / COME HANNO FAVORITO LO SBOCCIAR DELL’ISIS

      di PAOLO SPIGA

    Gli Stati Uniti allevano, nelle loro carceri speciali, i futuri terroristi. E’ quanto incredibilmente emerge da un’inchiesta del ‘New York Times’ che vede al centro un personaggio dal nome praticamente impronunciabile, Amir Muhammad Sa’id Abd-al-Rahman al-Mawla, ora più noto con un nome ...continua

    Sabato e domenica, covid sabatici

      di Luciano Scateni

    Vuole il caso che di sabato, nel sito della posta elettronica, sia presente un messaggio inviato da un accreditato laboratorio di analisi cliniche e che la mail comunichi l’esito del test di verifica degli anticorpi ottenuti a un mese di distanza dalla doppia somministrazione del vaccino ...continua

    PENTAGONO / PIOGGIA DI MILIARDI PER LE GUERRE

      di Cristiano Mais

    Joe Biden vuol tenersi pronto per l’attacco contro Cina e Russia. Per questo ha fatto appena stanziare la bellezza di 715 miliardi di dollari a favore del Pentagono. L’esplosiva notizia, ignorata da tutti i principali organi d’informazione occidentali, orami cloroformizzati, viene fornita solo ...continua

    Il ‘caso’ Ursula e Laura

      di Luciano Scateni

    È abuso di comparazione o è giusto confrontare due ‘casi’ del tragico permanere di stolta inciviltà della razza umana? Il truce numero uno della Turchia, Paese privato dei fondamentali della democrazia e il commissario delle Comunità europea, che per appartenenza a un consesso civile dovrebbe ...continua

    Harry, Meghan e l’assassinio di Lady Diana

      di Redazione

    Ha tenuto banco sui media di tutto il mondo l’intervista dei duchi Enrico Windsor e della moglie Meghan, i duchi di Sussex.   Come noto, i due dopo essere «fuggiti» da Londra ed essersi esonerati dagli impegni della famiglia reale, si sono concessi ai microfoni di Oprah Winfrey, la più ...continua

    EVER GIVEN – CHI C’E’ DIETRO?

      di Redazione

    Il 23 marzo di quest’anno la nave cargo Ever Given, 400 metri di lunghezza per 220mila tonnellate di peso, partita dalla Cina e diretta al porto di Rotterdam, si arena nel bel mezzo del canale di Suez, occupandolo tutto, da una sponda all’altra. Per sei giorni lo sbocco centrale ...continua

    SERENA MOLLICONE / DOPO 20 ANNI, PARTE IL PROCESSO

      di MARIO AVENA

    19 marzo, si è appena aperto alla Corte d’Assise di Cassino il processo per la morte di Serena Mollicone, ammazzata esattamente 20 anni fa, nel 2001. Incredibile ma vero. Ci sono voluti, appunto vent’anni per cominciare a vedere una lucina in fondo al tunnel. Nel frattempo, solo dolore e ...continua

    EDUARDO E MASSIMO TROISI, QUELLE AFFINITÀ ELETTIVE

      di Paolo Speranza

    Ventisette anni fa, dopo l’ultimo ciak del Postino, Massimo Troisi ci lasciava per sempre, troppo presto, e subito entrò nella storia e nel mito. Nella storia del cinema, e nel mito positivo di Napoli. Da allora la sua immagine ci accompagna ovunque (nelle botteghe, nei negozi, nei ritrovi ...continua

    ARRIVA LA GENITORIALITA’ LIGHT

      di Redazione

    Tra le miriadi di nuove forme familiari che nascono quando il matrimonio tradizionale perde popolarità c’è la co-genitorialità platonica.   Questa non è co-genitorialità dopo il divorzio, con tutta la sua acrimonia e competizione per l’affetto di un bambino. Invece questo coinvolge due ...continua

    CONGO – SCHIAVITU’ SENZA FINE

      di Redazione

    100mila ettari di palme da olio contestati dalle comunità della provincia di Tshopo, nel nord della Repubblica democratica del Congo (RdC). La vicenda che vede protagonista la società Plantations et huileries du Congo (Phc) affonda le sue radici già in epoca coloniale, quando, nel 1911, le ...continua