• Iscriviti alla Newsletter

  • Va tutto bene per la distrazione (di massa)

      di Luciano Scateni

    Fummo avvezzi all’uso della frase ‘distrazione di massa’, alle sue  varianti: Distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica da situazioni scomode e aprire nuovi fronti di interesse più gestibili mediaticamente / Le armi di distrazione di massa sono una categoria di strumenti ...continua

    Schiamazzi, bugie

      di Luciano Scateni

    Si chiama distrazione di massa, per dire di fatti e misfatti strillati per nascondere scomode verità. È il caso del ‘Donzelli-Delmastro’.  Il racconto della crocefissione di Cristo condanna Ponzio Pilato per l’indegno ‘lavarsene le mani’, divenuto sinonimo di vigliaccheria, di fuga dalle ...continua

    MARIO DRAGHI / IN RAMPA DI LANCIO PER IL ‘GLOBAL GATEWAY’?

      di PAOLO SPIGA

    Farà ormai il nonno a vita, come va cantilenando da mesi, l’italiano più noto e ‘stimato’ all’estero, l’ex capo Bankitalia, poi BCE e quindi premier Mario Draghi? Per mesi, dopo la clamorosa trombatura quirinalizia, impallinato dai partiti che hanno preferito un Matterella 2, s’é parlato di ...continua

    ISRAELE / IL PREMIER NETANYAHU MINACCIA DIRETTAMENTE TEHERAN

      di Cristiano Mais

    Un altro fronte di guerra dalle imprevedibili conseguenza – come se non bastasse già il terrificante attuale scenario internazionale – rischia di deflagrare a breve termine tra Israele e Iran. La minaccia, neanche troppo velata, arriva dal premier israeliano Benjamin Netanyahu, Bibi ...continua

    Zitto, zitto

      di Luciano Scateni

    Che altro deve succedere nella casa in turbolenza di Fratelli d’Italia?  A fronte di incoerenti sproloqui che occupano televisioni e media di supporter sfacciatamente di destra e con le frenetiche, narcisistiche esternazioni della Meloni, giacciono nel mar nero del silenzio fatti e misfatti di ...continua

    PIER PAOLO PASOLINI / UNA PETIZIONE ON LINE PER RIAPRIRE IL CASO

      di PAOLO SPIGA

    Una petizione on line perché venga riaperto il caso Pasolini. A lanciarla è il legale della famiglia, Stefano Maccioni, che motiva   la richiesta di far finalmente sulla morte del grande regista-scrittore con una serie di novità sul giallo, ed in particolare per quanto venuto fuori dai lavori ...continua

    UCRAINA / DUE MISTERI A 24 ORE DI DISTANZA

      di PAOLO SPIGA

    In solo due giorni, due vicende che scuotono la situazione in Ucraina. Meno drammatica – ma non poco significativa sotto il profilo politico – la prima, ossia le dimissioni a sorpresa del Super Consigliere del presidente-guitto Volodymyr Zelensky. Un viso noto anche agli italiani, ...continua

    Per inerzia verso nuove bombe termonucleari

      di Redazione

    di Massimo Zucchetti * E’ notizia recente che un apparato sperimentale statunitense, la National Ignition Facility (NIF) avrebbe compiuto un grande passo in avanti nello studio della Fusione Termonucleare Controllata, rendendo più vicina e più credibile la proposta della Fusione come una fonte ...continua

    MUSICA IN GUERRA / NOTE DEMENZIALI DA SANREMO A ‘LA FENICE’ 

      di PAOLO SPIGA

    La musica va in guerra. Guarda caso vanno in ‘drammatica’ scena due episodi che la dicono lunga sia sul clima bellicista sempre più surriscaldato che si respira ogni giorno di più anche in Italia; sia sulla totale ignoranza che caratterizza certe ‘istituzioni’ culturali. Due i fatti in campo. ...continua

    E’ INIZIATA LA TERZA GUERRA MONDIALE? DUE PUNTI DI VISTA

      di Redazione

    Vi proponiamo la lettura di due interessanti interventi sul conflitto in Ucraina e non solo. Il primo è firmato da Alastair Crooke, ex diplomatico britannico, scrittore, fondatore e direttore del ‘Conflict Forum’ di Beirut, un’organizzazione che sostiene l’impegno tra l’Islam politico e ...continua